MOTORI

Per la Ducati due terzi posti consecutivi

Superbike: Lowes, Rea e Redding il secondo podio in Australia

domenica 01 marzo 2020
Superbike: Lowes, Rea e Redding il secondo podio in Australia

PHILLIP ISLAND (AUS) - Un sorpasso alla curva 1 a due giri dal termine permette a Alex Lowes di vincere gara 2 del Gp d'Australia di Superbike, gara inaugurale della stagione. Il pilota del Kawasaki Racing Team ha avuto la meglio sotto la bandiera a scacchi del compagno di squadra Jonathan Rea, che era stato in testa della corsa sin dall'inizio. Per Lowes è la prima vittoria con Kawasaki ed è anche il primo successo dopo l'ultimo che risaliva al 2018 in gara 2 a Brno. I due sulla linea del traguardo arrivano separati solo da 37 millesimi. Scott Redding (Ducati) ha conquistato la terza posizione al termine del suo primo fine settimana in Superbike.

Redding arriva a meno di un secondo e conquista il suo terzo podio in questo fine settimana, proprio come fatto da Alvaro Bautista (Honda) nel Round che nel 2019 lo ha visto debuttare in sella alla Ducati. Chaz Davies (Ducati) è autore di una grande rimonta che lo porta dal 15esimo posto in griglia al quinto finale. Bautista risale dalla 14esima casella e arriva sesto mettendo in mostra il potenziale della nuova Honda.

Il cileno Maximilian Scheib conclude settimo e anche nel corso di Gara 2 fa vedere di avere lo stesso passo dei primi. Arriva a meno di cinque secondi da Lowes. Il francese Loris Baz (Yamaha) coglie un ottavo posto frutto del buon passo di inizio gara in cui è tra i migliori anche se finisce per pagare la differenza di velocità sul rettilineo conclusivo come visto in occasione del sorpasso di Rea. Nelle fasi finali esce di scena Toprak Razgatlioglu (Yamaha) che aveva vinto gara 1, mentre invece Baz scivola indietro e arriva davanti a Sandro Cortese (Kawasaki) in nona posizione.

Tom Sykes (BMW) è decimo dopo essere uscito di pista al quarto giro. Dietro di lui Xavi Fores (Kawasaki), anche lui uscito ma poi rientrato e Leon Haslam (Honda) che è rimasto coinvolto in un incidente con Michael Ruben Rinaldi al secondo giro. L'italiano non arriva al traguardo mentre Haslam chiude in 12esima piazza.

ORDINE DI ARRIVO GARA 2 - Su 22 giri del circuito di Phillip Island, pari a 97,790 km: 1. Alex Lowes (Gbr) Kawasaki in 34'04"327 alla media di 172,205 km/h 2. Jonathan Rea (Gbr) Kawasaki a 0"037 3. Scott Redding (Gbr) Ducati a 0"849 4. Michael Van der Mark (Ned) Yamaha a 1"784 5. Chaz Davies (Gbr) Ducati a 4"278 6. Alvaro Bautista (Esp) Honda a 4"322 7. Maximilian Scheib (Chi) Kawasaki a 4"829 8. Loris Baz (Fra) Yamaha a 6"172 9. Sandro Cortese (Ger) Kawasaki a 11"057 10. Tom Sykes (Gbr) Bmw a 17"204

CLASSIFICA PILOTI - Dopo gara 2 del GP d'Australia: 1. Alex Lowes (Gbr) 51 punti, 2. Scott Redding (Gbr) 39, 3. Toprak Razgatlioglu (Tur) 34, 4. Jonathan Rea (Gbr) 32, 5. Michael Van der Mark (Ned) 31, 6. Alvaro Bautista (Esp) 20, 7. Loris Baz (Fra) 20, 8. Chaz Davies (Gbr) 19, 9. Leon Haslam (Gbr) 17, 10. Tom Sykes (Gbr) 17.

CLASSIFICA COSTRUTTORI - Dopo gara 2 del GP d'Australia: 1. Kawasaki 57 punti, 2. Yamaha 47, 3. Ducati 39, 4. Honda 23, 5. Bmw 17.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place