CRONACA


Stragenova del cuore, la carica dei 5 mila

venerd́ 19 ottobre 2018
Stragenova del cuore, la carica dei 5 mila

GENOVA -  È stata definita la carica dei 5 mila, il cuore grande della Superba, la corsa solidale, non competitiva e aperta a tutti, di una intera città che non si arrende.

È la ‘Stragenova del cuore’, l’iniziativa promossa da Secolo XIX in collaborazione con Uisp, Comune di Genova, Regione Liguria e Sistema Portuale, con il supporto, tra gli altri, di Guardia Costiera e Capitaneria di Porto, che domenica 14 ottobre ha chiamato all’ombra della Lanterna migliaia di persone di ogni età, sportivi e non, sotto il sapiente coordinamento tecnico di Tommaso Bisio, vicepresidente Uisp Genova e responsabile nazionale del Settore Atletica leggera.

Una cittadinanza e non solo, considerati i tanti corridori arrivati da altre regioni e anche da fuori i confini nazionali, che ha risposto all’appello con una partecipazione andata oltre ogni più rosea aspettativa, mostrando grande sensibilità e soprattutto spirito di solidarietà.

I primi dati diffusi dal Secolo XIX parlano infatti di ben 55 mila euro già raccolti, fondi che verranno devoluti in accordo con le istituzioni a sostegno di un progetto per i quartieri colpiti dalla tragedia del Ponte Morandi. Verrà ricordata come la grande corsa della solidarietà, delle migliaia di persone che hanno voluto esserci fisicamente ma anche di coloro che hanno contribuito attraverso una semplice libera donazione a raggiungere una cifra così significativa.

Una mattinata di sport, un mix di emozioni, con alcune immagini che rimarranno nel cuore di tutti, come lo start ufficiale dato dal sindaco di Genova commissario per la ricostruzione Marco Bucci insieme al robot umanoide dell’IIT, o ancora il lancio verso il cielo alle 11.36 in punto di quarantatré palloncini rossi a forma di cuore, in ricordo delle vittime del crollo del Ponte Morandi.

Ognuno ha fatto la sua parte, sportivi, famiglie, artisti e personaggi dello spettacolo, insieme ai tanti volontari del mondo Uisp, presente alla StraGenova del cuore anche con il presidente nazionale Vincenzo Manco, che non è voluto mancare a quella che lui stesso ha definito dal palco della manifestazione, al fianco del direttore del Decimonono Massimo Righi, ‘una pagina di storia del nostro Paese’.

Sul sito uisp.it/genova è possibile rivivere le emozioni dei momenti salienti della StraGenova del Cuore, attraverso le immagini della diretta social curata direttamente da Tiziano Pesce, presidente regionale Uisp Liguria e vicepresidente nazionale Uisp.

Commenti


I NOSTRI BLOG

zeneize tomorrow
Grif House
Samp Place