POLITICA

Al Porto Antico ospite della Festa dell'UnitÓ

Stadio Ferraris, il ministro Lotti: "I club usino le agevolazioni della nuova legge"

mercoledý 30 agosto 2017

Dalla Festa dell'unitÓ di Genova il ministro dello sport Luca Lotti 'striglia' le societÓ di calcio sugli impianti sportivi. "C'Ŕ la legge sugli stadi che prevede importanti agevolazioni per chi decide di investire.


GENOVA - Dalla Festa dell'unità di Genova il ministro dello sport Luca Lotti 'striglia' le società di calcio sugli impianti sportivi. "C'è la legge sugli stadi che prevede importanti agevolazioni per chi decide di investire. È vero però che l'abbiamo fatta solo due mesi fa, diamole il tempo di essere conosciuta. Alcune società, come Juventus e Udinese, ne hanno già approfittato". Un messaggio indiretto alle genovesi, che riunite nella società 'Luigi Ferraris Srl' gestiscono la struttura di Marassi, un tempio del degrado come ha dimostrato l'inchiesta di Primocanale. 

La legge, approvata nella finanziaria bis, prevede soprattutto tre tipi di facilitazioni. La prima è di tipo burocratico: la procedura per l'approvazione in conferenza dei servizi e la variazione al Puc è molto più semplice che in passato. Dal punto di vista finanziario non arriveranno soldi pubblici, ma garanzie sugli investimenti. E poi c'è un altro punto, collegato al caso Roma: I privati potranno costruire o ristrutturare anche inserendo altre destinazioni d'uso. Genoa e Samp non Ono proprietarie dell'impianto. Ma se lo diventassero, avrebbero meno difficoltà a trasformare il Ferraris nella cittadella polifunzionale vagheggiata in passato. 

Si parla di sport e non solo al Porto Antico, dove va in scena la manifestazione in un clima inedito di sconfitta. Lotti, prima dell'intervista in programma, ha fatto un giro tra gli stand per ringraziare i volontari e chiedere lumi sul tormentone delle focaccette. "Se è comunque una festa? Certo che lo è", taglia corto Lotti, uno degli uomini più vicini a Renzi. Sull'assenza dell'ex premier, cha ha disertato la campagna elettorale e con ogni probabilità non si farà vedere nemmeno alla Festa dell'unità, non risponde: "Chiedetelo agli organizzatori, io non lo so se verrà". E alla domanda se il Pd nazionale possa fare qualcosa per risollevare le sorti di quello genovese, il ministro sorride: "Credo che il Pd genovese sappia cosa fare. Ovviamente bisogna riflettere sulla sconfitta, ma ora si va avanti pronti per governare ancora questa città".  




I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place