SPORT

Dopo dodici anni al Genoa e ventuno in amaranto, il Commendatore passa la mano

Spinelli, stavolta la cessione del Livorno Ŕ davvero cosa fatta

venerdý 15 maggio 2020
Spinelli, stavolta la cessione del Livorno Ŕ davvero cosa fatta

GENOVA - Dopo ventun anni, sta per chiudersi l'era di Aldo Spinelli alla guida del Livorno Calcio. L'imprenditore genovese, che in precedenza dal 1985 al 1997 aveva guidato il Genoa, ha firmato il precontratto per via telematica con Majid Yousif e il predefinito bonifico da 500mila euro chiuderà l'affare.

"I miei due legali, i professor Gatto e D'Angelo hanno effettuato altre piccole varianti dietro indicazione dei legali di Yousif e posso qundi dire - rivela al Corriere dello Sport - che la conclusione di questa trattativa è fatta. Aggiungo che i 500mila euro entrano nelle casse del Livorno. A questi vanno aggiunti i ricavi delle cessioni di Bogdan e Marras.

Spinellli intende chiudere anche un'operazione immobiliare con la società rivale del Livorno. "Per il centro sportivo di Fauglia lunedì il presidente del Pisa lo visiterà di persona. Corrado si è dimostrato interessato a farlo diventare Pisanello. Si tratta di 180mila mq che ho pagato 600mila euro e dove si potranno costruire 11 campi di calcio, diverse costruzioni per l'ospitalità dei giocatori. Con Corrado troveremo un accordo anche per il bene del Livorno".



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place