SPORT

Il mister: "Felice di proseguire, ora il meritato riposo: non vedo l'ora di tornare in campo"

Spezia: Italiano resta e prolunga il contratto fino al 2023

di Stefano Rissetto

mercoledì 02 giugno 2021
Spezia: Italiano resta e prolunga il contratto fino al 2023

LA SPEZIA -  Vincenzo Italiano resta allo Spezia e prolunga il contratto fino al 2023, con un meritato adeguamento economico. Il tecnico della promozione e della salvezza si è convinto a rimanere alla guida delle Aquile, malgrado il corteggiamento pressante di altri club. Anche prima della conclusione del campionato, Italiano era stato infatti accostato al Genoa, che già lo aveva praticamente ingaggiato la scorsa estate con un blitz bloccato in extremis dall'allora proprietario Volpi in persona, alla Sampdoria, alla Lazio e al Sassuolo e per finire al Verona.

Inoltre giorni fa i dirigenti dello Shakhtar Donetsk, nel presentare Roberto De Zerbi, hanno ammesso di aver considerato Italiano come alternativa all'ex tecnico del Sassuolo. A sbloccare la situazione è stato l'ultimo faccia a faccia con la proprietà americana, succeduta a gennaio a Gabriele Volpi. Italiano ha ricevuto garanzie tecniche ancor prima che economiche e si è convinto ad accettare.

LE DICHIARAZIONI DI ITALIANO - "Sono molto felice di poter proseguire questa avventura in riva al Golfo dei Poeti, proseguendo nel cammino che in due anni ci ha portato ad ottenere prima una storica promozione e poi un’incredibile salvezza in Serie A. Ho parlato con la proprietà, ci siamo presi il giusto tempo per analizzare attentamente ogni aspetto, entrambi determinati a fare l’ennesimo passo in avanti che questa piazza merita. Sono affezionato a questa città, al suo popolo, alla maglia bianca: ora le meritate vacanze, ma non vedo l’ora di tornare in campo per preparare la nuova stagione, ancora insieme, ancora in Serie A. Forza Spezia!!!".



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place