CRONACA

Biancheri: "A breve un comitato della sicurezza con questore e prefetto"

Sicurezza, Sanremo si prepara per il Festival: biglietti nominativi, telecamere e controlli

mercoledì 13 gennaio 2016

Dopo la presentazione dell’edizione 2016 del Festival di Sanremo arriva il piano sicurezza predisposto dal Comune. Roberto Basso ne ha parlato con il sindaco Alberto Biancheri.


SANREMO - Si avvicina a grandi passi il Festival di Sanremo. Si è tenuta nelle corse ore la conferenza stampa di presentazione, durante la quale sono stati resi noti i nomi di chi affiancherà Carlo Conti nella conduzione sul palco dell'Ariston. Ma il Festival non è soltanto spettacolo. C'è tutto un mondo che vi ruota attorno e che richiede una grande organizzazione preventiva. Soprattutto, in tempi contrassegnati dalla paura per atti terroristici, in materia di sicurezza.

In questo senso, sono state adottate alcune misure di prevenzione. Si parte con l'introduzione dei biglietti nominativi, che ricalcano quanto già avviene negli stadi. Una novità voluta fortemente dalla Prefettura e dalla Questura di Imperia per evitare passaggi incontrollati di mano.

A questo si aggiunge la predisposizione di una serie di telecamere di sicurezza nelle zone con la maggior affluenza di persone. "Abbiamo avuto un incontro con i tecnici per capire e avere la situazione sotto controllo entro il 9 febbraio", spiega a Primocanale il sindaco di Sanremo, Alberto Biancheri. "A breve - annuncia il primo cittadino - ci sarà anche un comitato della sicurezza con il prefetto e il questore dove si farà una verifica dei compiti dei vari soggetti". Tra biglietti nominativi, telecamere e controlli, nulla verrà lasciato al caso.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place