CRONACA

In corso Gastaldi

Si fingono sordomute per raccogliere donazioni ai semafori, denunciate due ragazze a Genova

sabato 23 giugno 2018
Si fingono sordomute per raccogliere donazioni ai semafori, denunciate due ragazze a Genova

GENOVA - Si fingevano sordomute e mostravano un cartello di una associazione che aiuta i disabili chiedendo donazioni ai passanti e agli automobilisti fermi ai semafori di corso Gastaldi a Genova. Per questo due ragazze sono state denunciate dalla polizia.

Gli agenti delle volanti sospettando che le due ragazze, 19 e 20 anni, romene, non fossero sordomute, le hanno avvicinate con l'auto di servizio e poi hanno suonato il clacson: le giovani, colte di sorpresa, si sono spaventate e hanno gridato. Così sono state smascherate. Gli agenti poco prima avevano cercato di parlare con loro per farsi spiegare se erano autorizzate alla raccolta fondi per conto dell'associazione nominata sul cartello che mostravano, associazione effettivamente esistente. Ma le due ragazze avevano finto di non capire e di non poter parlare. Per questo gli agenti sono tornati sorprendendole.

Le due sono state denunciate per truffa in concorso e false attestazioni a pubblico ufficiale.

Commenti


I NOSTRI BLOG

zeneize tomorrow
Grif House
Samp Place