IL COMMENTO

Se non nomina la politica nominano altri Poteri

di M. Paternostro

marted́ 22 gennaio 2008
Se non nomina la politica nominano altri Poteri

La politica non deve entrare nelle nomine della sanità, scrivono alcuni giornali

Il presidente della regione Lazio, Piero Marrazzo rilancia

“cambiamo subito la procedura”

Il presidente della Regione Liguria, Claudio Burlando è più cauto

In effetti credo che la politica abbia il dovere di governare la sanità

Il problema è che dovrebbe governarla bene, così come dovrebbe governare bene l’economia locale, i trasporti, l’assistenza, le scuole

E’ un compito della politica, sennò che cosa ci sta a fare? Purtroppo invece la sanità è diventata una terra di conquista dei partiti, un suk nel quale si gettano tutti per sistemare i propri “camerieri”

A volte va bene e i piazzati sono anche ottime persone e bravi professionisti

A volte va meno bene e chi ci rimette sono i pazienti

Personalmente non mi importa se un bravissimo chirurgo è massone o dell’Opus dei o appartiene a un circolo marxista-leninista

Purché sia bravo. Ma siamo proprio sicuri che affidando le nomine ad altri organismi il meccanismo cambi? Il timore è che invece dei partiti intervengano nella lotta per le conquiste di poltrone burocratiche o primariati altri Poteri, baronie universitarie, circoli di opinione più o meno scoperti, e magari alla fine gli stessi partiti per interposta persona. Per nominare tecnici di valore occorrono regole precise, curricula, parametri, pubblicazioni, interventi effettuati, e tutto deve essere reso trasparente, visibile ai cittadini che sono gli unici destinatari di queste scelte

Visto che siamo così bravi nel copiare gli altri (e se si copia bene è cosa ottima) imitiamo gli Stati Uniti dove nulla è segreto, né il numero degli interventi fatti in un ospedale né quelli riusciti o le complicazioni. Il direttore dell’agenzia regionale della salute, Franco Bonanni, intervenendo a Dica 33 su Primocanale ha già dato un primo buon esempio fornendo la classifica degli interventi di cataratta in Liguria

L’assessore Claudio Montaldo si è formalmente impegnato a dare informazioni tempestive e chiare su tutti i numeri della sanità

La politica di governo deve fare questo

Meno piazzamenti di medici tesserati e più informazione.



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place