CRONACA

Confermata l'ordinanza dei giorni scorsi

Scuole superiori e universitÓ, con la Liguria arancione ancora a distanza

venerdý 12 marzo 2021
Scuole superiori e universitÓ, con la Liguria arancione ancora a distanza

GENOVA - Didattica a distanza anche la prossima settimana per gli studenti delle scuole superiori e per gli studenti universitari. Inevitabile questa scelta, con il passaggio della Liguria in zona arancione e i dati sui contagi nelle scuole in Liguria. 

Liguria in zona arancione e Pasqua blindata. Toti: "Il Dpcm del governo non aiuta il Paese" - LA SITUAZIONE

"Il numero di classi in quarantena in Liguria nella prima settimana di marzo è triplicato rispetto allo stesso periodo del mese precedente. Speriamo che con tutte le scuole in Dad nell'estremo ponente e con le superiori di tutta la regione in Dad la curva torni a decrescere", aveva già commentato la situazione il presidente della Liguria Giovanni Toti. Questi i numeri delle classi in quarantena a livello regionale. Il raffronto è tra la settimana 1-7 febbraio e 1-7 marzo: si è passati da 21 a 61 classi. Asl1: da 0 a 27. Asl2: da 9 a 10. Asl3: da 8 a 11. Asl4: da 1 a 3. Asl5: da 3 a 10.

La richiesta choc dei medici liguri: "Dad alle superiori fino alla fine dell'anno" - LA PROPOSTA

Su questo sono divise le opinioni, se da una parte c'è stata una manifestazione di circa un centinaio di persone presenti con striscioni in via Assarotti davanti all'ufficio scolastico regionale, per dire no alla Dad, dall'altro l'ordine dei medici liguri ha chiesto addirittura su Primocanale di rimanere a distanza fino alla fine dell'anno. 




I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place