CRONACA


San Fruttuoso e Marassi, a preoccupare il Bisagno e il rio Rovare

martedý 10 settembre 2019
San Fruttuoso e Marassi, a preoccupare il Bisagno e il rio Rovare

GENOVA - In vista delle piogge autunnali Marassi e Quezzi possono tirare un respiro di sollievo, i lavori per lo scolmatore del Fereggiano sono infatti terminati. Non si può dire lo stesso invece per quanto riguarda quelli sul Bisagno che, se da una parte proseguono con la consueta pulizia stagionale del greto, dall’altra sono in attesa del disco verde per lo scolmatore previsto per il prossimo anno.

A preoccupare è anche il rio Rovare, che scorre alle spalle di via Berno: “Non si può parlare di messa di sicurezza – spiega Massimo Ferrante, presidente del Municipio Bassa Val Bisagno – il vero lavoro sarà tra un anno e mezzo con la conclusione della galleria che finirà a mare, a quel punto potremo dire che anche San Fruttuoso alta non desterà più preoccupazione”.

Sotto via Berno, dove nel novembre 2018 perse la vita un passante precipitando in una voragine e lo scorso agosto un’auto cadde in questa buca, si trova una volta di mattoni dove scorre lo stesso rivo. Una condizione che desta preoccupazione ed instabilità, visto l’allargarsi della stessa voragine, per questo l’amministrazione sta intervenendo sui lavori, nonostante la strada privata sia di competenza dei privati.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place