SPORT


Sampdoria, con Di Francesco in attacco ancora tridente

sabato 15 giugno 2019
Sampdoria, con Di Francesco in attacco  ancora tridente

GENOVA - Mentre Ferrero deve fare i conti con i 55 milioni di passivo della sua Eleven Finance società a cui fanno capo le attività immobiliari e cinematografiche fatto questo che potrebbe indurre l'attuale presidente a vendere la Sampdoria per far quadrare i conti, la squadra saluta Giampaolo approdato al Milan ed è pronta ad accogliere Di Francesco.

L'ufficialità dell'allenatore arriverà dopo che il tecnico risolverà il contratto che lo lega con la Roma. Ma ora è tutto deciso. Eusebio Di Francesco sarà il quinto allenatore della gestione Ferrero e si legherà alla Sampdoria con un contratto triennale da circa 1,8 milioni di euro, con un ingaggio più alto sia di Montella che di Giampaolo. La cifra sarà incrementabile secondo indiscrezioni grazie alla valorizzazione dei giocatori. In pratica il tecnico dovrebbe andare a guadagnare l’1% su ogni futura plusvalenza realizzata dalla società blucerchiata. Dunque Di Francesco accetta la scommessa che gli ha proposto Ferrero evidentemente dopo aver ricevuto garanzie per attuare il suo gioco: Meno intransigente di Giampaolo ma comunque legato ad un tridente o a tre trequartisti che ruotano attorno ad una punta.

Di Francesco in blucerchiato ritrova quel Carlo Osti con il quale ha lavorato a Lecce. Ma probabilmente vorrebbe trovare anche Defrel e Gabbiadini. Già due giocatori che con il suo modulo si sposerebbero alla perfezione, ma molto dipende dalle cifre da investire. Intanto può contare sul nuovo Correa. Il giovane fantasista argentino Gonzalo Maroni è già arrivato a Genova per le visite mediche di rito. In uscita sempre più insistente la corte del Milan per Andersen e Praet.

Commenti


I NOSTRI BLOG

zeneize tomorrow
Grif House
Samp Place