CRONACA

I giovani erano diretti in Francia dai parenti di lui

Ruba nella cassaforte dei genitori e scappa con denaro e gioielli, rintracciata con il fidanzato

sabato 09 novembre 2019
Ruba nella cassaforte dei genitori e scappa con denaro e gioielli, rintracciata con il fidanzato

GENOVA - È stata la polizia ferroviaria di Genova a fermare una ragazza di 16 anni e il suo fidanzato. La giovane aveva preso dalla cassaforte dei genitori oltre 4 mila euro e diversi gioielli, è stata rintracciata dagli agenti della questura di Mantova a Ventimiglia, a bordo di un treno diretto in Francia, dove il fidanzato, tunisino e con precedenti penali, ha dei parenti. Con loro avevano ancora la somma e altro denaro derivante dalla vendita dei gioielli.

Erano stati i genitori della sedicenne a presentarsi alla polizia ferroviaria di Mantova, denunciando la scomparsa della figlia, dopo aver scoperto che era sparito il denaro dalla cassaforte. Avevano provato a contattare lei e il fidanzato sul cellulare ma senza ottenere risposta, gli agenti allora hanno stabilito, con la localizzazione del telefono, che si trovavano in un paese in provincia di Savona, diretti in Francia. A quel punto hanno avvertito i colleghi del dipartimento della polizia ferroviaria di Genova che hanno fermato la coppia a bordo del treno. La ragazza è stata affidata ai genitori, mentre il giovane è stato denunciato per sottrazione di minori e furto.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place