MOTORI

Il primo round della sfida tra gommisti va ai francesi

Ronde del Canavese: vince Michelin su Pirelli e si apre la battaglia

di Maurizio Rossi

marted́ 02 marzo 2021
Ronde del Canavese: vince Michelin su Pirelli e si apre la battaglia

Poteva essere una ronde di inizio stagione qualsiasi, una gara test per i piloti che dovranno iniziare i campionati che ha registrato un’alta partecipazione per la tanta voglia di correre via anche dall’incubo Covid. Ma invece è stata la prima battaglia tra le nuove gomme Michelin e la Pirelli con vittoria dei francesi.

E che i due big mondiali ci tenessero a questo primo match lo dimostra la presenza sin dal sabato mattino di Fabrizio Cravero, responsabile Michelin, nell’area di Lunigiana Gomme con i colori giallo blu. A fianco era posizionato Greco Gomme griffato Pirelli, pare in continuo contatto telefonico con Terenzio Testoni, che non aveva nessuna voglia di vedersi arrivare davanti le nuove Pilot transalpine.

Marco Signor, che lo scorso anno ha corso da privato con Pirelli, anche se senza particolari accordi di sostegno, ha deciso di provare le nuove Pilot sia nelle versioni 10 che 20, siglie che sono andate a sostituire le vecchie 11 e 21.

Alla fine il pilota veneto l’ha spuntata su Pizio che ha fatto comunque una grande gara, tutti e due con gomme nuove all’ultima speciale, le Michelin 20 per Signor e le Pirelli 5 per Pizio. La prima sfida è andata a Michelin, ora si pensa alla prima di Campionato al Ciocco fra 15 giorni.

Sarà’ certamente entusiasmante seguire anche questo aspetto ricordando che la scelta delle gomme spesso fa la differenza fra i piloti che si giocano il titolo.

E tra i due “litiganti” entro breve potrebbe entrare il terzo incomodo: gli indiani di MRF che hanno trovato un accordo con il pluricampione toscano Paolo Andreucci, sino allo scorso anno strettamente legato a Pirelli, che dal 2021 diventa pilota e tester degli indiani partendo dalla terra ma che svilupperà anche penumatici da asfalto.

Ho provato le Michelin al Canavese sulla mia Peugeot 207 Super 2000, davvero una grande gomma. Carcassa totalmente nuova che annulla quella “deriva” che caratterizzava la Michelin differenziandola molto dalla Pirelli.

A me personalmente non piaceva, mentre la nuova gomma e’ davvero precisa, sempre pronta e con mescole ben distribuite.

L’ amichevole di precampionato al Canavese e’ stata vinta dai francesi, l’appuntamento è in Toscana per la prima di Campionato.



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place