SPORT

Insulti ai napoletani e a Koulibaly inducono Rocchi a interrompere il gioco all'Olimpico

Roma-Napoli, i cori razzisti dei tifosi giallorossi fermano la gara per 3 minuti

sabato 02 novembre 2019
Roma-Napoli, i cori razzisti dei tifosi giallorossi fermano la gara per 3 minuti

ROMA - Ancora una volta Napoli, i napoletani e per soprammercato il difensore della Nazionale senegalese Kalidou Koulibaly sono finiti nel mirino dei tifosi avversari. Stavolta è toccato ai romanisti, nel corso dell'anticipo all'Olimpico, bersagliare di cori razzisti e offensivi il centrale azzurro e la tifoseria ospite. Ma l'arbitro Rocchi, visto che la curva Sud disattendeva l'invito dell'altoparlante, come da regolamento ha sospeso il gioco per tre minuti.

Probabile che l'episodio, come già accaduto in passato, induca il giudice sportivo alla chiusura della curva romanista. La gara, dopo i 7' di recupero dovuti alle intemperanze del pubblico, si è chiusa 2-1 per i giallorossi con le reti dei giallorossi Zaniolo e Veretout su rigore, contro il gol del napoletano Milik.


Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place