PORTI E LOGISTICA

Ucina e Nautica Italiana hanno trovato l'accordo definitivo

Risolti gli ultimi dettagli, nasce Confindustria Nautica

di Matteo Cantile

lunedė 11 novembre 2019



GENOVA - Ci sono volute molte ore di confronto ma alla fine, dopo avere pesato ogni virgola, Ucina e Nautica Italiana hanno trovato l’accordo definitivo: presto il settore avrà una sola associazione, si chiamerà Confindustria Nautica e non costituirà una fusione dei due precedenti soggetti ; avrà sede a Genova e promette di essere un volano di grande importanza per un comparto che negli ultimi anni ha fatto registrare numeri record.

Secondo quanto appreso da Primocanale la nuova associazione sarà ufficialmente costituita nel giugno del 2020: l’associazione, attraverso la sua controllata I Saloni Nautici, organizzerà così l’edizione numero 60 del Salone di Genova in totale continuità. La creazione di un unico soggetto capace di rappresentare l’intero settore della nautica era uno degli obiettivi fondanti della presidenza di Saverio Cecchi: attraverso il suo lavoro e alla comune volontà del presidente di Nautica Italiana Lamberto Tacoli, si è arrivati alla positiva conclusione della vicenda.

Nautica Italiana era nata nel 2015 da una costola di Ucina per rappresentare alcuni grandi nomi del settore: l’auspicio è che tutte le aziende che facevano parte di Nautica Italiana aderiscano a Confindustria Nautica, fatto che per il momento non è scontato. Il ricongiungimento delle due realtà sotto un unico cappello, in ogni caso, fornirà alla nautica del nostro Paese un eccellente strumento di promozione .

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place