POLITICA

Costa: "Siamo al 4%, auspichiamo riconoscimento in listino"

Regionali, Liguria Popolare presenta i primi tre candidati

giovedý 30 gennaio 2020
Regionali, Liguria Popolare presenta i primi tre candidati

GENOVA - E' Liguria Popolare la prima forza politica a svelare i suoi tre candidati al Consiglio regionale della Liguria per la circoscrizione di Genova: il capogruppo regionale uscente Gabriele Pisani, il coordinatore di Genova Popolare Ubaldo Borchi (ex FdI, non eletto alle scorse elezioni europee nonostante le 2.400 preferenze raccolte) e Salvatore Muscatello, commercialista, consigliere comunale di Arenzano e consigliere metropolitano di Genova con delega a Bilancio.

Li ha presentati a Genova il presidente della lista civica e consigliere regionale Andrea Costa annunciando che entro febbraio saranno chiuse le liste anche per le altre province. "Alle prossime elezioni regionali Liguria Popolare ci sarà, con il centrodestra, e presenterà liste in tutte le province della Regione - ribadisce Costa -. Un istituto di sondaggi nazionale ci dà già al 4% e abbiamo oltre cento amministratori locali che ci sostengono. Auspichiamo che il nostro contributo venga riconosciuto dalla coalizione all'interno del listino del presidente" aggiunge.

I consiglieri comunali di Arenzano Salvatore Muscatello e Renato Magliocchetti, ambedue eletti con Noi con l'Italia, aderendo a Liguria Popolare formeranno un nuovo gruppo nell'assemblea. Il passaggio di Muscatello sancisce anche la nascita di un gruppo di Liguria Popolare all'interno del Consiglio metropolitano di Genova, dove è già presente il consigliere comunale di Sestri Levante Marco Conti. "Per me è un onore che abbiano deciso di far parte della famiglia di Liguria Popolare, noi siamo e rimaniamo un 'contenitore' civico - commenta Costa - ritengo che possano portare un grande valore aggiunto grazie alla loro serietà e alla loro profonda competenza".

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place