POLITICA

700 militanti liguri verso Pontida, parole dure contro il Conte bis

Regionali 2020, Rixi: "Toti candidato di tutta coalizione in Liguria"

venerdì 13 settembre 2019



GENOVA - "Squadra che vince non si cambia: il presidente Giovanni Toti sarà il nostro candidato presidente, nonostante tutti cerchino di tirarci per la giacca. Stiamo lavorando per fare una coalizione che confermi il centrodestra alla guida della Regione". Sgombera il campo dai dubbi il segretario della Lega in Liguria, Edoardo Rixi, in vista delle regionali del 2020 nel corso di una conferenza stampa sulla proposta di riforma di legge elettorale avanzata dal partito.

"Toti non è un candidato della Lega: a Forza Italia ho chiesto che Toti venga considerato presidente di tutti", ha sottolineato Rixi. "Le dinamiche nazionali devono essere tenute fuori da quelle regionali. Il centrodestra qui deve essere laboratorio e tornare a esprimere una convergenza anche sul presidente. A livello territoriale, fin qui c'e' stata una forte coesione, che vogliamo portare avanti. Speriamo che anche a livello nazionale si trovi una quadra per tornare presto al voto", ha evidenziato l'ex viceministro.

Rixi ha commentato senza giri di parole anche la lista dei viceministri e sottosegretari del Governo Conte bis. "E' stato messo su un Governo che ha umiliato la Liguria, per la prima volta un Governo di centrosinistra non ha un ministro ligure, non ha un viceministro ligure, mi risulta che al momento ci sia solo un sottosegretario del M5S, con cui comunque collaboreremo". 

Con il neo sottosegretario alle Infrastrutture Roberto Traversi (M5S) "magari rilanceremo il progetto del tunnel della Val Fontanabuona su cui con lui ci eravamo confrontati. Credo che sia significativa la scelta di un viceministro siciliano, invece che valutare qualcuno rappresentativo di un territorio come la Liguria che in questo momento ha gravissime sofferenze dopo il crollo del ponte Morandi", ha detto Rixi.

Nella sede genovese del Carroccio intanto proseguono i preparativi per la trasferta a Pontida. Saranno settecento i militanti liguri della Lega che domenica 15 settembre parteciperanno al raduno per seguire il comizio del segretario Matteo Salvini. Undici i pullman organizzati dalla segreteria regionale del partito. Oltre a Rixi saranno presenti sul 'pratone' di Pontida i parlamentari Lorenzo Viviani, Sara Foscolo, Paolo Ripamonti, Stefania Pucciarelli e Francesco Bruzzone, l'eurodeputato Marco Campomenosi, gli assessori regionali Sonia Viale, Andrea Benveduti e Stefano Mai, il presidente del consiglio regionale Alessandro Piana e tutti i consiglieri regionali, oltre ai sindaci e agli eletti liguri del Carroccio.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place