MOTORI

CIWRC e CRZ nei programmi 2021

Rally, lo spezzino Claudio Arzą impegnato su due fronti

martedģ 02 marzo 2021
Rally, lo spezzino Claudio Arzą impegnato su due fronti

Sarà una stagione sportiva di ampio respiro, quella imbastita da Claudio Arzà. Il pilota spezzino, portacolori della scuderia BB Competition, ha svelato le linee di un 2021 all’insegna della Citroën C3 R5 - messa a disposizione dal team PRT di Daniele Pellegrineschi - e da due contesti di spessore quali il Campionato Italiano WRC e la Coppa Rally di Zona.

Una programmazione che prenderà il via sulle strade del Rally Il Ciocco, a metà marzo, contesto che vedrà Claudio Arzà interpretare il confronto valido per la Coppa Rally di Zona. In seguito, il pilota di punta di BB Competition sarà parte integrante del Rallye Elba (18 aprile), appuntamento inaugurale di un Campionato Italiano WRC che affronterà anche negli appuntamenti del Rally del Salento (23 maggio) e del Rally Alba (13 giugno) con l’obiettivo di poter ampliare l’impegno stagionale partecipando anche al Rally della Marca, al Rally San Martino di Castrozza ed al Trofeo Aci Como, senza escludere la possibilità di essere presente anche alla finale della Coppa Rally di Zona sulle strade del Rally Città di Modena, ad ottobre.

Ad affiancare Claudio Arzà saranno Massimo Moriconi e David Castiglioni, copiloti che si alterneranno sul sedile destro della Citroën C3 R5, vettura al centro di una collaborazione tecnica tra il team PRT e G. Car Sport.

“Tengo a ringraziare il team PRT di Daniele Pellegrineschi per l’opportunità presentata- il commento di Claudio Arzà - correre sulla loro vettura, dopo la brillante esperienza dello scorso anno, ha rappresentato per me una priorità nella messa a punto della programmazione sportiva. Ringrazio anche Michelin ed i miei partner, fondamentali nel garantirmi sostegno in un momento storico particolare ed OMP per il materiale tecnico messo a disposizione”.



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place