MOTORI

Quinto posto per Elwis Chentre col ligure Florean

Rally di Alba, vittoria di Rossetti su Hyundai

luned́ 14 giugno 2021

189 iscritti per un Rally di Alba da record, vinto da Rossetti su Hyundai. In gara anche le Hyundai WRC+ con Oliver Solberg che ha battuto l'illustre compagno di squadra Ott Tanak


Una gara bella, ricca di colpi di scena e lottata fino al traguardo, in linea quindi con tutte le gare del Campionato Italiano WRC 2021. Questa volta al Rally di Alba, organizzato dal Cinzano Rally Team, giunto alla sua 15esima edizione e valido come terza prova del CIWRC e seconda per la Coppa Rally di 1^Zona, sono stati tre gli equipaggi che hanno lottato fra loro sul filo dei secondi fin dall’inizio; quelli formati da Luca Rossetti, in coppia con Manuel Fenoli, Hyundai i 20, Corrado Fontana con il ligure Nicola Arena, Hyundai i 20 WRC e Luca Pedersoli, con Anna Tomasi sulla Citroen C3 WRC.

Le vicende della gara hanno poi fatto la selezione con Pedersoli che ha visto svanire le possibilità di successo già a metà gara, causa un incontro ravvicinato con un sasso, e con gli altri due che hanno continuato a darsi battaglia fino in vista del traguardo. Alla fine di un percorso dalla bellezza infinita, che attraversava le zone della Langhe, del Monferrato e del Roero, a vincere sono stati Luca Rossetti e Manuel Fenoli, Hyundai i20 R5, che hanno preceduto Corrado Fontana con Nicola Arena, Hyundai i20 WRC e, a completare un podio tutto Hyundai, il 22enne irlandese Joshua McErlean, in coppia con Williams su altra coreana R5. Per Luca Rossetti, che ha preso il comando dopo la seconda delle nove prove in programma, un successo che lo ripaga dopo la violenta uscita di strada del Salento e che lo rilancia nella corsa al titolo WRC nazionale.

Primato assoluto in gara che vale anche come vittoria per la sfida della Coppa Rally di Zona. Stesso discorso in parte anche per Fontana, molto sfortunato però ad inizio campionato con un doppio zero in classifica nelle prime due gare. Il dopo Alba rilancia anche le possibilità di Andrea Carella, Skoda Fabia R5 divisa con Elia De Guio che con il terzo posto reale tra i piloti iscritti al tricolore - Joshua McErlean in quanto straniero risulta trasparente non prendendo né togliendo punti - vola al comando della serie a +1 su Pedersoli. Un bel premio per un pilota assolutamente veloce ma che in passato ha dimostrato di non essere sempre costante.

Ottimo quinto posto per Elwis Chentre, che in coppia con il ligure Fulvio Florean su Skoda Fabia consolida la leadership nella Coppa Rally Zona 1.



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place