CRONACA

Tra gli interventi previsti il rinnovo del parco veicolare e l'introduzione dei 18 metri

Quasi ufficiale: Spezia vince il bando per il TPL per 19 nuovi filobus e 38 milioni di finanziamento

giovedì 28 novembre 2019
Quasi ufficiale: Spezia vince il bando per il TPL per 19 nuovi filobus e 38 milioni di finanziamento

LA SPEZIA - Il bando del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti per il traporto pubblico locale spezzino sembra ormai cosa fatta. Manca l’ufficialità ma la lettera giunta nei giorni scorsi da Roma sembra non lasciare spazio a dubbi.

  Una risposta positiva quindi al progetto presentato dal Comune della Spezia nel 2018 per dare aria nuova ai mezzi pubblici e alle infrastrutture per il TPL. Quindi c’è la quasi certezza per i 19 nuovi filobus e i 38 milioni di euro di finanziamento. 

  A questo punto i prossimi passaggi dovrebbero essere la firma del Ministro Paola De Micheli e il passaggio nella conferenza Stato-Regioni. 

Di seguito gli interventi previsti dal progetto presentato dall’amministrazione a gennaio:

Il rinnovo e il miglioramento del parco veicolare, il potenziamento e la valorizzazione delle linee filoviarie esistenti, la realizzazione di linee filoviarie e l’estensione/implementazione della rete di trasporto rapido di massa, anche con sistemi ad impianti fissi di tipo innovativo, il potenziamento della infrastruttura filoviaria, tramite la riorganizzazione delle linee urbane, la creazione di nuove tratte filoviarie e il completamento delle infrastrutture, il potenziamento dei veicoli attraverso l’acquisto di nuovi mezzi filoviari, l’introduzione dei 18 metri, l’adeguamento di parte degli esistenti e l’implementazione ed il rinnovo del parco dei mezzi speciali a supporto della filovia, la ristrutturazione delle fermate, la centralizzazione semaforica e l’evoluzione del sistema di centralizzazione tramite integrazione di nuove componenti e nuovi applicativi sul sistema esistente, con l’obbiettivo di efficentarne l’utilizzo e le prestazioni, il potenziamento dei poli d’interscambio tra mobilità privata e trasporto pubblico, con particolare riferimento alla stazione di Migliarina e ai parcheggi del Palasport e piazza d’Armi.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place