SALUTE E MEDICINA

Colpa dell'influenza e della difficile reperibilitÓ dei medici di famiglia

Pronto soccorso affollato, 10mila chiamate per le feste

lunedý 05 gennaio 2015
Pronto soccorso affollato, 10mila chiamate per le feste

GENOVA - E’ allarme sovraffollamento negli ospedali. In 16 giorni numeri da record con circa 10mila chiamate tra 118 e guardia di medica. E molti genovesi vanno direttamente al Galliera e San Martino.

Le chiamate sono state tante e continuano ad essere importanti”, ha dichiarato ai microfoni di Primocanale la dott.ssa Maria Paola Marino, che si è soffermata anche sulle ragioni di questa situazione molto particolare. “Un po’ perché durante le vacanze i medici di famiglia non sono presenti e le urgenze ricadono sui Pronto Soccorsi e un po’ perché la popolazione è molto anziana e di fatti le chiamate sono generalmente di persone sopra i 70 anni”.

Ma non sono soltanto le malattie croniche degli anziani a intasare i centralini del 118. Tante chiamate arrivano “anche per le sindromi influenzali e parainfluenzali e sono stati raddoppiati i medici nei poli esterni per far fronte a questa situazione”, spiega la dottoressa. Influenza che durante le festività ha messo a letto circa 800mila italiani secondo le ultime stime. E il picco pare debba ancora arrivare.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place