CULTURA

Al via la rassegna "Un bel dý, vedremo", con la partecipazione di Elio del gruppo "Elio e le Storie Tese"

Presentata a Savona la stagione lirica estiva dell'Opera Giocosa

mercoledý 26 giugno 2019
Presentata a Savona la stagione lirica estiva dell'Opera Giocosa

SAVONA - Si è svolta oggi nella Sala Giunta di Palazzo Sisto la presentazione di "Un bel dì, vedremo", la stagione lirica estiva 2019 del Teatro dell'Opera Giocosa, organizzata in collaborazione con il Comune di Savona, che si svolgerà nel mese di luglio nel Piazzale del Maschio della Fortezza del Priamar. 

Due gli spettacoli proposti dall’Opera Giocosa: la Madama Butterfly (il 6 e 10 luglio, con un’anteprima il 4 luglio), con regia di Renata Scotto, e “Tutti insieme alle Canarie!” - opera tratta da “L’impresario alle Canarie” di Domenico Sarri - il 13 luglio. Uno spettacolo, quest’ultimo, ideato e scritto da Matteo Peirone, che vedrà sul palcoscenico i savonesi Linda Campanella e Jacopo Marchisio insieme all’Ensemble "Voxonus" e al concittadino Paolo Spadaro come direttore d’orchestra. Ci sarà anche la partecipazione eccezionale di Stefano Belisari, alias Elio del gruppo “Elio e le Storie Tese”, nel ruolo di Benedetto Marcello.

"Anche quest'anno una stagione di ottima qualità e con particolare attenzione rivolta ai giovani, grazie a un progetto collaudato da anni che coinvolge le scuole savonesi. - commenta il sindaco di Savona Ilaria Caprioglio - Nonostante i tagli alla cultura, anche quest'anno, facendo squadra con altre istituzioni, siamo riusciti a garantire una stagione di alto livello come l'Opera Giocosa ha sempre offerto in questi anni". 

"L'obiettivo che l'Opera Giocosa e il Comune di Savona perseguono da tempo è quello di offrire al pubblico un palinsesto di grande livello. - dichiara Ilaria Cavo, assessore alla Cultura della Regione Liguria - Anche quest'anno, in occasione della presentazione della stagione lirica estiva, possiamo dire che il risultato sia stato centrato e che lo sforzo che Regione Liguria ha fatto per mantenere questo presidio culturale è stato ripagato.

Saranno valorizzate eccellenze e territorio: il Priamar, che ospiterà le rappresentazioni, sino ad arrivare alle presenze d'eccezione di Renata Scotto in regia per la Madama Butterfly, e del direttore Paolo Spadaro, che tiene alto il nome di Savona all'interno dell'organico del Teatro alla Scala di Milano. 

Un palinsesto importante e variegato, che premia un teatro che molto ha fatto e sta facendo per portare in alto il nome di Savona e della sua provincia". 

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place