PORTI E LOGISTICA

L'operazione dovrebbe concludersi in tempi stretti

Porto di Genova, Psa prende il controllo del terminal Sech

mercoledý 25 settembre 2019
Porto di Genova, Psa prende il controllo del terminal Sech

GENOVA - Psa prepara il raddoppio nel porto di Genova. Secondo quanto anticipato da Il Secolo XIX/Meditelegraph, il terminal Sech, secondo terminal contenitori del porto di Genova, passerà sotto le insegne del colosso di Singapore, che era già socio di minoranza nel terminal e controlla già il Psa Genova Pra' terminal, nuovo nome del Vte, il primo dello scalo, quello che macina il maggior numero di container.

L'operazione, non ancora ufficializzata, prevederebbe la creazione di una nuova società per la gestione di entrambe le banchine e anche i fondi Infravia e Infracapital insieme con Giulio Schenone fino ad oggi principali azionisti del Sech e con una partecipazione di minoranza nel terminal di Pra', resterebbero della partita con una piccola quota. L'operazione dovrà passare attraverso l'approvazione dell'Autorità di sistema portuale del Mar Ligure Occidentale

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place