PORTI E LOGISTICA

In occasione del commiato del presidente uscente

Porto di Genova, Delrio annuncia: "Il commissario Ŕ Pettorino"

venerdý 20 novembre 2015

Il commissario Pettorino assicura: "Andremo avanti a lavorare. Ringrazio tantissimo Luigi Merlo, che ha lasciato un porto dove tutti lavorano in armonia. Ha affrontato un momento difficile".


GENOVA - Mancava soltanto l'ufficialità, che alla fine è arrivata direttamente dal ministro delle infrastrutture e dei trasporti Graziano Delrio. L'ammiraglio Giovanni Pettorino, attuale comandante della Capitaneria di Porto della Liguria, sarà il commissario straordinario del Porto di Genova, dopo le dimissioni di Luigi Merlo.

Delrio, dopo essersi congratulato con Merlo per il lavoro svolto ed aver confermato di volerlo al suo fianco a Roma, ha annunciato: "Per i prossimi due mesi il commissario sarà il comandante Pettorino. Un punto di riferimento per la vita del porto". 

LE PRIME PAROLE DI PETTORINO - Il neo-commissario confessa che sta provando "un'emozione grandissima" e si prepara ad affrontare tutti gli impegni in agenda. Al sindaco Doria, che chiede di "mettersi subito a lavorare, senza pause", assicura: "Andrò avanti a lavorare senza soluzione di continuità sulla scia di Merlo, anche per quanto riguarda le concessioni". Poi ringrazia il presidente uscente: "Ha lasciato un porto in salute, dove le varie componenti lavorano in autonomia tra loro. Lui ha dovuto affrontare un momento difficilissimo, prima per la crisi e poi per la tragedia che ha colpito i ragazzi della Capitaneria. Lo ringrazio moltissimo". Nessun problema a conciliare i due ruoli: "Mantengo la guida della Capitaneria, c'è piena compatibilità. Del resto si tratta di lavori non dissimili". 

MERLO: "GRAZIE A TUTTI, ANNI DIFFICILI MA ANCHE BELLI" - L'annuncio di Delrio è stato preceduto dal saluto del presidente uscente Luigi Merlo: "Sono stati anni lunghi e difficili, ma anche belli. Dal 2008 non abbiamo avuto tregua, ma i numeri premiano il nostro lavoro. Ringrazio tutti, in particolare mia moglie Lella, che ha saputo tenere distinti i nostri ruoli permettendomi di svolgere bene il mio lavoro".

E ora, come ha confermato il ministro Delrio, è probabile che Merlo possa entrare a far parte dello staff governativo. Anche se lui, nel corso di un'intervista rilasciata ieri a Primocanale, aveva stemperato: "Ora mi riposo qualche giorno. Se c'è la possibilità di collaborare col Governo, non nascondo che lo farei volentieri".

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place