CRONACA

La senatrice Borgonzoni punta il dito sul premier Conte

Pontremolese, la Lega attacca: "Da tre mesi aspettiamo la nomina del commissario"

giovedý 12 settembre 2019
Pontremolese, la Lega attacca:

LA SPEZIA - "Sono passati due mesi dalla conversione in legge del decreto Sblocca Cantieri, su cui la Lega ha fatto sentire forte la voce dei territori da Nord a Sud, ne sono passati tre dalla compilazione della lista delle 86 opere ferroviarie e stradali da sbloccare nel Paese e ancora non abbiamo notizia della nomina dei commissari straordinari, tra i quali anche quello per la realizzazione della prima fase della linea Pontremolese, infrastruttura strategica per i pendolari, per i collegamenti merci tra l’Emilia Romagna e il porto della Spezia e per la direttrice del corridoio internazionale 5 Ten T con l’Europa centrale" così in una nota la senatrice della Lega e candidata presidente alla Regione Emilia Romagna Lucia Borgonzoni.

"L'individuazione di un commissario è indispensabile e urgente per agevolare un'accelerazione dei lavori, il cui completamento secondo il cronoprogramma di Rfi è fissato per il 2025 - ha spiegato Borgonzoni -. Il premier Conte si era impegnato anche con il viceministro Rixi a provvedere, in tempi celeri, alla nomina non solo per la Pontremolese ma anche sulla ferrovia Parma-Suzzana-Ferrara. Sono passati i giorni, le settimane e i mesi e ancora non ha trovato il tempo per la firma dei decreti. Non c’è più tempo: Conte batta un colpo e provveda al più presto alle nomine su cui aveva preso impegni precisi".

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place