CRONACA

Le prove con i tir sopra l'asfalto

Ponte per Genova, secondo giorno di collaudo. Il commissario: "Il viadotto a norma"

luned 20 luglio 2020
Ponte per Genova, secondo giorno di collaudo. Il commissario:

GENOVA - Secondo giorno di collaudo per il nuovo ponte sul Polcevera. Le operazioni con i tir sopra il nuovo viadotto sono iniziate nelle prime ore della giornata di domenica e andate avanti per tutta la giornata con i mezzi pesanti che hanno fatto avanti e indietro lungo l'asfalto di oltre mille metri del ponte.  

Oggi, lunedì 21 luglio, il collaudo statico riprende con i 56 Tir da 44 tonnellate l'uno che testano la resistenza del ponte. L'operazione durerà circa una settimana. Poi se tutto sarà ok il ponte potrà essere inaugurato ufficialmente.  

IL COMMISSARIO - Il nuovo viadotto sul Polcevera "è a norma" e, chi è in possesso delle necessarie competenze, può meglio comprendere le relazioni di calcolo ed i progetti esecutivi, scaricabili dal sito" del commissario per la ricostruzione. Lo precisa in una nota la struttura commissariale dopo le notizie "infondate", sottolinea, sulla mancata rispondenza normativa del nuovo ponte. "La curva del tracciato era preesistente già nel vecchio ponte", chiarisce, il nuovo "ricalca quell'impostazione, è conforme ai vigenti requisiti tecnici, in base ai quali è stata calcolata la velocità massima di esercizio di 80 km/h, che il concessionario potrà poi variare a seconda delle modalità di esercizio". "Non è il commissario, ma il governo e il parlamento, ad aver stabilito di dover operare in estrema urgenza", afferma anche segnalando che "non per questo è mai venuto meno il rispetto delle regole fondamenti di qualità e regola d'arte, così come il diritto/dovere di fornire una corretta informazione ai cittadini, che è lo scopo primario di questo comunicato.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place