CRONACA


Ponte Morandi, il regalo di Ascom: 100mila euro alle aziende danneggiate

marted́ 11 giugno 2019



GENOVA -  Ascom Confcommercio Genova distribuirà alle aziende associate danneggiate dal crollo di Ponte Morandi centomila euro. Un regalo messo a disposizione da Confcommercio nazionale, attraverso la propria Fondazione Orlando. In tutto saranno 99 aziende, fra negozi, bar e ristoranti della zona rossa e arancione, a usufruire del contributo, diviso in parti uguali, che si aggiunge al risarcimento danni previsto nel decreto Genova.

"Mamma Confcommercio che ha nella propria filosofia la solidarietà, interviene, come era già accaduto con l'alluvione, per aiutare i propri associati - spiega il presidente di Confcommercio Genova Paolo Odone -. Abbiamo parlato con il presidente Sangalli che ha fatto un'istruttoria, abbiamo raccolto i nomi dei nostri danneggiati iscritti a Confcommercio e alla fine dell'iter ci sono stati dati centomila euro".

Un "regalo" che ha un valore anche simbolico in un quadro in cui i problemi provocati dal crollo del ponte per le aziende sono ancora una ferita aperta. Paola Bordilli, assessore al Turismo e commercio del Comune di Genova, in occasione della presentazione dell'iniziativa, nella sala dorata della Camera di commercio di Genova, aggiunge un altro tassello sui risarcimenti. "Abbiamo aperto il bando sulle donazioni destinate alle microimprese danneggiate nell'area di via Fillak e strade limitrofe - ricorda -. Siamo partiti con 400 mila euro, con un tetto massimo di 8 mila per impresa, poi vedremo quanto residua per fare eventualmente un'estensione alle aree limitrofe".

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place