CRONACA


Ponte, a inizio settimana taglio dell'ultima sezione della pila 5

sabato 20 aprile 2019



GENOVA - Si continua a lavorare nel cantiere di Ponte Morandi: a est per la messa in sicurezza delle pile 10 e 11, quelle strallate, in vista della riapertura di via Fillak che avverrà martedì 23 aprile alle 11 come annunciato dal sindaco e commissario Marco Bucci. Mancano, infatti, pochi metri per le ultime due torri, 6 in totale.

A Ponente si lavora sulla pila 5 per tutte le operazioni propedeutiche al taglio e al calo dell’ultima delle tre sezioni dell’impalcato che dovrebbe avvenire all’inizio della prossima settimana.

Oltre ai lavori per la demolizione tecnici al lavoro per la ricostruzione proseguono infatti le attività per la palificazione delle fondamenta della pila 6 del nuovo viadotto.

Proseguono poi i risarcimenti per le aziende o liberi professionisti con sede nella zona rossaarancione che hanno subito una riduzione del fatturato in seguito al crollo del ponte Morandi. Il Commissario delegato per l’emergenza Giovanni Toti ha firmato un nuovo provvedimento di liquidazione a favore della Camera di Commercio di Genova (ente attuatore) che potrà effettuare i pagamenti per altre 11 aziende che hanno già presentato domanda di risarcimento danni e che sono state riconosciute come aventi diritto al contributo. In meno di un mese dall’avvio dei rimborsi alle imprese, sono già 24 quelle che hanno potuto accedere a questo contributo economico

Commenti


I NOSTRI BLOG

zeneize tomorrow
Grif House
Samp Place