MOTORI

EntrerÓ in vigore dal 1░ maggio

Pneumatici, in arrivo la nuova etichetta europea

venerdý 30 aprile 2021
Pneumatici, in arrivo la nuova etichetta europea

L’UE ha adottato un nuovo sistema di etichettatura per gli pneumatici, che sarà introdotto in Europa a partire dal 1° maggio 2021: il regolamento (UE) 2020/740. La norma consente ai consumatori di avere nuove informazioni nelle etichette degli pneumatici e richiede ai produttori di pneumatici di inserire le informazioni sullo pneumatico in una banca dati prima che gli pneumatici possano essere venduti sul mercato europeo.

In futuro, il regolamento non si applicherà solo agli pneumatici per autoveicoli (C1) ma anche agli pneumatici C2 (autocarri leggeri) e C3 (autocarri e bus). La nuova etichetta ha una grafica diversa da quella attuale, contiene inoltre maggiori informazioni sullo pneumatico e rivede le classi dell'etichetta per quanto riguarda i valori di resistenza al rotolamento e di frenata sul bagnato: le classi da A a C continueranno a esistere. La Classe D, che precedentemente era vuota, ora conterrà i valori della precedente classe E per gli autoveicoli e gli autocarri leggeri (C1 e C2). Le precedenti classi F e G a loro volta saranno unite nella classe E. Per gli pneumatici C2, si applicheranno anche i nuovi limiti di resistenza al rotolamento per la classe D.

Per quanto riguarda la rumorosità esterna al rotolamento, una valutazione da A a C sostituirà le onde sonore esistenti. Tra le nuove aggiunte vi sono gli elementi grafici indicanti l’aderenza sulla neve (3PMSF) e l'aderenza sul ghiaccio. Quest’ultimo parametro, tuttavia, riguarda solamente gli pneumatici invernali per autoveicoli contenenti una mescola morbida (Nordic Soft Compound).

Le informazioni aggiuntive sulla nuova etichetta per gli pneumatici UE comprenderanno: il nome del produttore dello pneumatico, un identificatore (ID) del tipo di pneumatico, la dimensione dello pneumatico e un indice di carico e velocità. Sarà presente anche un codice QR che indirizza alla banca dati dei prodotti UE in cui sono conservati tutti i dati dello pneumatico dell’etichetta. I consumatori possono usarlo per accedere a una scheda informativa del prodotto. La stessa deve essere consegnata ai consumatori quando acquistano pneumatici dotati di etichetta UE.

A partire dal 1° maggio 2021, gli pneumatici possono avere sia la vecchia sia la nuova etichetta, a seconda della data in cui lo pneumatico è stato introdotto nel mercato europeo: gli pneumatici prodotti tra il 25 giugno 2020 e il 1° maggio 2021 e presenti sul mercato prima del 1° maggio devono avere la vecchia etichetta, che rimarrà valida anche dopo l’entrata in vigore delle nuove norme. Tuttavia, questi pneumatici devono già essere conformi alle norme del nuovo del regolamento e i dati sullo pneumatico devono essere trasmessi dal produttore di pneumatici alla banca data dei prodotti UE. Gli pneumatici prodotti nello stesso periodo e introdotti sul mercato dopo il 1° maggio devono recare la nuova etichetta.



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place