ECONOMIA

Tappa savonese per il ministro allo Sviluppo Economico

Piaggio Aero, Di Maio: "No alla proposta di Leonardo se vuole farne spezzatino"

venerd́ 17 maggio 2019

"Su Piaggio sono molto ottimista. Oggi spiegheremo che il cronoprogramma" serve "per riassorbire tutti i lavoratori e produrre qui nuovi" prodotti, oltre alla "manutenzione di quelli esistenti". Si tratta di "un programma realistico che noi vogliamo portare avanti. Noi non vogliamo, invece, smembrare questa azienda. Non accetteremo alcun tipo di spezzatino". Lo dice il vicepremier e ministro Luigi Di Maio a margine di una visita alla Piaggio Aerospace a Villanova DI Albenga.


VILLANOVA D'ALBENGA - "Su Piaggio sono molto ottimista, abbiamo un cronoprogramma per l'azienda che vogliamo portare avanti. La proposta di Leonardo? Diciamo no allo spacchettamento". Così il vicepremier e ministro allo Sviluppo Economico Luigi Di Maio a Villanova d'Albenga in visita allo stabilimento di Piaggio Aero. 

"Le proposte di Leonardo sono sul tavolo, con loro dovremo lavorare necessariamente, ma in un'ottica di collaborazione tra un'azienda privata come Piaggio, che spero possa tornare su mercato tutta intera e a piena occupazione nei prossimi mesi, e un'azienda partecipata di Stato come Leonardo Finmeccanica. Non credo che ci debbano essere contrapposizioni", ha proseguito il ministro. "Qui c'è una grande manodopera e un grande tradizione, dai dirigenti agli operai, che va tutelata e rispettata per lasciare il lavoro e la ricchezza sul territorio". Intanto il commissario straordinario di Piaggio Aerospace Vincenzo Nicastro haspiegato che "per quanto riguarda le tempistiche di finalizzazione del piano di rilancio dell'azienda ho presentato ieri al Ministero per lo Sviluppo Economico istanza per una proroga di ulteriori 90 giorni, come consentito dalla Legge Marzano".

Sul proseguimento dell'esecuitvo Conte, Di Maio non ha dubbi. "Questo è un governo che deve lavorare altri 4 anni. C'è una concorrenza leale tra le due forze politiche, tra noi e la Lega, una concorrenza leale che secondo me fa bene all'Italia perché ognuno cerca di fare sempre il suo meglio e sempre meglio", ha aottolineato. "E aggiungo anche che chiunque attacchi questo governo io lo difenderò sempre. Non rivolgo attacchi al governo né ai ministri per il loro operato: ci possono essere differenze di opinione ma io sarò sempre difensore dell'intero governo perché sono orgoglioso di questa squadra e di quello che stiamo facendo".

Commenti


I NOSTRI BLOG

zeneize tomorrow
Grif House
Samp Place