SALUTE E MEDICINA

Verrà utilizzato per pazienti con infezioni lievi o medie

Pastiglia contro il Covid, a maggio inizia la sperimentazione al San Martino

di Redazione

venerdì 23 aprile 2021



GENOVA -  E’ tutto pronto all’Ospedale San Martino che a maggio inizierà la sperimentazione del farmaco contro il Covid. Il nome è Molnupiravir e verrà utilizzato come oggi vengono utilizzati i monoclonali sui pazienti meno gravi.

Lo ha spiegato il professor Matteo Bassetti, direttore del reparto di malattie infetti del Policlinico San Martino di Genova. “Dovremmo partire la prima settimana di maggio, è tutto pronto, il farmaco è già qua. Sarà una cura destinata prioritariamente ai pazienti con infezioni medie o lievi ed è particolarmente indirizzata a quelli che possono tornare a casa.”

Il farmaco verrà utilizzato nello stesso modo in cui oggi si usano le flebo di monoclonali. Bassetti ha spiegato: “Cioè lo useremo in quelle situazioni in cui  adesso si fa una flebo di monoclonali, ma domani si potrà utilizzare questa pillola antivirale per 5 giorni che dovrebbe spegnere e ridurre la carica virale.

Le due terapie, quella dei monoclonali e il nuovo farmaco, sono quindi diverse nel modo in cui agiscono: "E’ un po’ un meccanismo diverso in quanto l’anticorpo monoclonale serve a darti degli anticorpi già pronti, che arrivano nel corpo attraverso una flebo, come fosse una vaccinazione pronta diciamo. Mentre la vaccinazione ha bisogno di 3 settimane, l’anticorpo è già li ‘pronto’. Qui il concetto è un po’ diverso, abbiamo un antivirale orale, cioè un farmaco che agisce direttamente nei confronti del virus, gli abbassa la carica virale e dovrebbe far sì che  non vengano aggrediti i polmoni e non si sviluppino le forme più gravi”.



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place