SALUTE E MEDICINA

L'appello Ŕ per maggiori investimenti nell'assistenza psicologica di bambini e adolescenti

Pasqua con i nipotini, il pediatra Ferrando: "Mascherine indossate e finestre aperte"

di Tiziana Oberti

giovedý 01 aprile 2021



GENOVA - "Bisogna investire nell'assistenza per i problemi che la pandemia ha causato nei bambini" così il dottor Alberto Ferrando presidente dell'associazione pediatri extraospedalieri liguri che attraverso i microfoni di Primocanale ai nonni che festeggeranno la Pasqua con i nipoti dice: "Mettete la mascherina Ffp2 e lasciate le finestre aperte".

"E' degli ultimi giorni la notizia che all'ospedale Bambin Gesù di Roma i reparti di neuropsichiatria infantile sono tutti pieni e non si riesce a stare dietro alle problematiche, lo stesso avviene in tutta Italia e anche al Gaslini di Genova - spiega il pediatra Ferrando - quindi bisogna investire nell'assistenza nei bambini non mirata solo all'adesso ma anche per il futuro perché una carenza di intervento in queste situazioni era già carente prima e questa malattia, la Covid, è stato un amplificatore di tutti i disagi sociali, sanitari e psicologici che ci ha fatto 'saltare in aria'".

Qual è il consiglio per i genitori? Il dottor Ferrando non ha dubbi: "Bisogna parlare con i figli - sottolinea - io ho avuto dei casi di situazioni diverse all'interno della stessa famiglia quindi con un fratellino che magari aveva dei problemi e la sorellina no, i bambini sono tutti diversi e vivono in modo diverso bisogna parlare con i bambini e non dire non è niente e dire anche al bambino che se vuole un po' parlare con il pediatra lo può fare, per esempio ho avuto alcuni bambini che ha detto io voglio parlare con il mio pediatra. Importante che nelle scuole hanno aperto degli sportelli di ascolto e speriamo che gli psicologi possano essere assunti full-time".

Tanti nonni si chiedono se passare la Pasqua con i nipotini o no per il dottor Ferrando si può fare ma seguendo scrupolosamente le regole: "Con le varianti si è visto che c'è un aumento dei contagio nei bambini - conclude - quindi vedersi con il nipotino a Pasqua è possibile ma bisogna adottare delle precauzioni su tutte indossare la mascherina e ventilare i locali, questo è molto, molto importante, tenere le finestre aperte è fondamentale; se viene voglia di 'spupazzarsi' la nipotina o il nipotino io consiglio la Ffp2 poi quando si sarà vaccinati si sarà un pochino più tranquilli e quando lo sarà in futuro anche la bambina/il bambino lo saremo ancora più".



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place