MOTORI


Parte il mondiale riservato alle moto elettriche, al via anche il genovese Niccolò Canepa

venerdì 05 luglio 2019
Parte il mondiale riservato alle moto elettriche, al via anche il genovese Niccolò Canepa

DRESDA - Sete Gibernau, Alex De Angelis, Randy De Puniet ma anche il genovese, campione mondiale endurance Niccolò Canepa, questi alcuni dei nomi del motociclismo internazionale pronti in griglia per la partenza del 'FIM Enel Moto E World Cup' nel weekend del Sachsenring.

Dopo l'incendio che ha distrutto l'intero paddock della MotoE sembrava aver fatto allontanare di molto la nascita della serie riservata alle moto elettriche.

Grazie agli sforzi della società italiana che che ha in appalto la produzione delle MotoE il ritardo è stato contenuto, così la nuova serie mondiale può prendere il via già dal weekend del Sachsenring.

Non chiamatela Formula E delle due ruote: rispetto al campionato riservato formule elettriche, giunte alla loro quinta stagione, la Moto E si differenza nettamente. Le due ruote elettriche rispetto all'omologo a quattro ruote si cambiano sia per tecnologia delle moto che per format del campionato.

Se nella Formula E si cerca di evitare il confronto con le serie riservate a monoposto 'tradizionali' correndo su circuiti cittadini o comunque differenti rispetto a quelli utilizzati dalle altre categorie, la MotoE sarà abbianata ai weekend di gara della MotoGp proprio come Moto2 e Moto3.

Da un punto di vista tecnico le 'Ego Gp', questo il nome delle moto in gara, sono strettamente derivate dal loro corrispettivo stradale prodotto da Energica, l'azienda italiana che si è aggiudicata l'appalto della produzione delle due ruote che saranno impegnate nella serie.

I weekend di gara saranno strutturati con due turni di prove libere il venerdì, una qualifica sul giro secco il sabato e infine la gara della domenica, per forza di cose 'sprint' a causa della durata della batterie non ancora in grado di garantire una buona autonomia.

Carico per il suo ritorno nel giro del motomondiale Niccolò Canepa che, come aveva dichiarato ai microfoni di Primocanale a margine della consegna del Trofeo Primocanale Motori, si è detto entusiasta e stupito dalle prestazioni delle moto anche se queste ultime accusano ancora alcuni limiti legati a peso e durata delle batterie.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place