SALUTE E MEDICINA

L'assessore regionale Ilaria Cavo: "Lanciato un grande messaggio"

Oltre 200 coristi cantano "Ma se ghe penso" a favore delle donazioni per il Gaslini

lunedý 13 luglio 2020



GENOVA - Ben 32 cori da tutta la Liguria, da Imperia a Sarzana oltre 200 coristi che hanno creato un video durante l'emergenza Covid-19 a favore della donazione del 5x1000 all'Istituto pediatrico genovese Gaslini. Il progetto, presentato dall'Acol (associazione gruppi corali liguri) si sviluppa attraverso la diffusione dell'inno ligure "Ma se ghe penso", eseguito dai coristi liguri.

Un brano conosciuto a memoria da ogni ligure, "Ma se ghe penso" è un canto in dialetto genovese scritto nel 1925 da Mario Cappello in collaborazione con Attilio Margutti e diventato simbolo della cultura musicale ligure. "Il video realizzato da Acol lancia un grande messaggio - dichiara l'assessore regionale alla Cultura Ilaria Cavo - I grandi progetti, che si tratti di un coro a distanza o di un importante sostegno alla ricerca per la vita dei piccoli, si realizzano con il contributo di tutti". Grande soddisfazione anche da parte dell'Acol, la neo presidente Daniele Ottobrini: "Tantissimi coristi si sono messi in gioco in questa iniziativa benefica attraverso anche un nuovo modo di fare coralità "a distanza" a causa dell'emergenza sanitaria" . 

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place