MOTORI

Si allarga la generazione dei figli d’arte

Oliver Solberg, debutto tra i grandi del WRC all’Arctic Rally

di Stefano Bertuccioli

lunedì 08 febbraio 2021
Oliver Solberg, debutto tra i grandi del WRC all’Arctic Rally

Dopo Kalle Rovanpera si allarga la generazione dei giovanissimi figli d’arte nel Mondiale WRC. All’Arctic Rally Finland, seconda prova del campionato 2021 che sostituisce il Rally di Svezia, Oliver Solberg farà il suo debutto nella massima categoria. Il figlio del norvegese Petter, campione del mondo nel 2003 con la Subaru, è stato scelto da Hyundai ad inizio stagione per far parte per programma giovani della casa koreana.

Dopo il debutto di Montecarlo nel WRC2 sulla i20 R5 terminato con un’uscita di strada, Solberg junior affronterà le prove speciali ghiacciate della Lapponia finlandese al volante di una Hyundai i20 WRC+, grazie all’opportunità concessa dal team principal Andrea Adamo; la vettura utilizzata sarà quella del team 2C Competition, che abitualmente schiera la promessa francese Pierre-Louis Loubet.

Per Oliver Solberg, classe 2001, arriva così un inaspettato salto tra i “grandi”, grazie sicuramente anche alla disponibilità di papà Petter. Una storia del tutto simile a quella di Kalle Rovanpera, attualmente pilota ufficiale del Team Toyota Gazoo Racing sulla terza Yaris ufficiale. Solberg debutterà sulla WRC plus su uno dei fondi a lui più congeniali e non avrà alcuna pressione, solo l’obiettivo di accumulare chilometri ed esperienza.



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place