CRONACA

Gli interventi hanno previsto la demolizione totale dell'impalcato e la ricostruzione dello stesso con nuove travi a doppia nervatura

Nuovo ponte Andora, Giampedrone: "Un'opera fondamentale, sarÓ conclusa a fine estate"

di r.p.

martedý 06 luglio 2021
Nuovo ponte Andora, Giampedrone:

ANDORA -  Si concluderà a fine agosto il nuovo ponte "Europa Unita" sul torrente Merula, ad Andora, le cui pile sono già state innalzate ed è iniziata la fase di montaggio delle travi. Lo ha comunicato nel corso del sopralluogo l'assessore regionale alle infrastrutture Giacomo Giampedrone. Si tratta di un'opera di adeguamento idraulico della struttura dopo le mareggiate del 2018 in un zona che era a rischio esondazione.

Per adeguare e ottenere la sicurezza idraulica di 1,5 metri oltre il livello di massima piena con un periodo di ritorno duecentennale era necessario sopraelevare l'impalcato per eliminare il rigurgito di corrente di piena a monte derivante dall'urto della corrente stessa sull'impalcato e dal conseguente flusso di pressione.

"Dopo gli eventi alluvionali del 2018 - spiega l'assessore regionale alla protezione civile Giacomo Giampedrone - abbiamo provveduto allo stanziamento di 1.160 milioni di euro dal fondo strategico a cui si è aggiunto il cofinanziamento i 240mila euro da parte del comune di Andora. Un'opera fondamentale per il territorio che sarà conclusa a fine estate in tempo per l'inizio della stagione delle piogge, in grado di garantire la sicurezza delle attività sul territorio ed eliminare il rischio di esondazione".

Gli interventi hanno previsto la demolizione totale dell'impalcato e la ricostruzione dello stesso con nuove travi a doppia nervatura. L'intervento ha previsto l'innalzamento di 1 metro e 40 cm della parte centrale dell'arcata e di 1 metro e 20 cm in corrispondenza delle sponde. L'impalcato sarà ricostruito con travi nuove, fatte in materiali innovativi e certificati che assicureranno ad Andora un ponte nuovo che rispetta i requisiti di massima sicurezza. L'adeguamento idraulico, secondo i parametri di legge, permetterà alla struttura di sopportare la massina piena del torrente, eliminando una zona a rischio esondazione del torrente Merula, vicino all'abitato. Il ponte spesso veniva chiuso nel corso delle allerte meteo più gravi perché l'eventuale materiale trasportato dal torrente in occasione di una piena particolarmente violenta poteva incastrarsi e ostruire il passaggio delle acque.

"Con la posa delle travi che durerà una decina di giorni, siamo ad una fase fondamentale per l'innalzamento e la ricostruzione del ponte che è un'operazione importante e complessa come si può ben comprendere anche solo guardando le strutture che questa notte sono arrivate ad Andora - ha spiegato il sindaco di Andora Mauro Demichelis - Le travi sono realizzate con materiali moderni innovativi e certificati, che garantiranno stabilità e massima sicurezza da sempre priorità di questa Amministrazione."

"Grazie al Fondo Strategico Regionale Andora avrà un ponte nuovo e saranno garantite le necessarie opere idrauliche di contorno. Il vecchio ponte era troppo basso e come è noto non è possibile scavare il letto del torrente. Regione Liguria e l'assessore alla Protezione Civile Giacomo Giampedrone in particolare, hanno dimostrato di ben comprendere la strategicità di certe opere a garanzia della incolumità di persone e cose anche in caso di eventi meteo particolarmente avversi. Un percorso di messa in sicurezza del territorio in cui l'assessorato alla Protezione Civile, Lavori pubblici, Infrastrutture e Viabilità ci è sempre stato al fianco sia per la ricostruzione dopo gli eventi meteo particolarmente forti che, come in questo caso, nelle opere di prevenzione".



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place