MOTORI

Albertini trionfa nella gara valida per il Campionato Italiano

Neuville su Hyundai vince il 44 Rally il Ciocco

di Stefano Bertuccioli

sabato 13 marzo 2021
Neuville su Hyundai vince il 44 Rally il Ciocco

Finale scontato al 44° Rally Il Ciocco, prova di apertura del Campionato Italiano Rally 2021. La vittoria è andata alla Hyundai R5 ufficiale del belga Thierry Neuville, star del Mondiale WRC che ha scelto la gara toscana per allenarsi sull’asfalto ed affinare l’affiatamento con il nuovo navigatore Martin Wydaeghe, che da quest’anno sostituisce Nicolas Gilsoul.

Neuville non ha di certo forzato troppo la sua andatura, ma la gara dell’ufficiale Hyundai non è stata certo una passeggiata. La concorrenza dei piloti italiani, finalmente appartenenti (quasi) tutti alla nuova generazione, è stata agguerrita e di altissimo livello. Da segnalare il ritiro dell’altro pilota ufficiale Hyundai, Craig Breen, tuscito di strada in maniera piuttosto rovinosa sulla quinta prova speciale.

Al secondo posto e primo nella classifica tricolore troviamo Stefano Albertini su Skoda, seguito dal veterano Basso, su un’altra vettura cèca. Quarta posizione e gradino più basso del podio nel CIR per il ligure Fabio Andolfi, sempre su Skoda, mentre la prima Volkswagen Polo è quella di Michelini giunto quinto.

La classifica riservata alle due ruote motrici è andata alla Peugeot 208 Rally4 di Nucita, seguito dalla Ford Fiesta Rally4 di Guglielmini e dall’altra Peugeot di Lucchesi. La gara valida per la Coppa Rally di Zona è stata invece vinta dal veterano Federico Gasperetti su Skoda, che ha scavalcato l’altra Skoda di Panzani proprio sull’ultima prova speciale.

Il CIR ha dato i primi verdetti sull’asfalto del Ciocco ed i protagonisti sono attesi per la prossima sfida sulle strade liguri del Rallye Sanremo, in programma il 10 e 11 aprile, che sarà seguito dal vivo in tutte le sue fasi da Primocanale Motori.



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place