ECONOMIA

L’ammiraglia della Marina Militare italiana Nave Trieste al Muggiano per terminare il proprio allestimento

Nave Trieste è arrivata nel Golfo della Spezia

mercoledì 08 gennaio 2020
Nave Trieste è arrivata nel Golfo della Spezia

LA SPEZIA -  L’ammiraglia della Marina Militare italiana Nave Trieste è arrivata alla Spezia per terminare il proprio allestimento al Muggiano, negli stabilimenti di Fincantieri.   Si tratta di un LHD, ovvero Landing helicopter deck, una nave anfibia che può trasportare mezzi e uomini. Pensata per sostituire il Garibaldi, il Trieste inizia la lunga fase dell'allestimento presso la Fincantieri del Muggiano. Porterà un'occupazione di 1000 posti di lavoro tra diretti e dell'indotto.    L'imponente mole della nave - lunga 215 metri per 33mila tonnellate – è arrivata alla Spezia con sei mesi di anticipo rispetto ai piani. La decisione che ha creato non poche polemiche sindacali a Castellammare di Stabia, lo stabilimento in cui è stata varata a maggio dello scorso anno.   Alla Spezia si precederà con l’allestimento dei sistemi d'arma costruiti da Leonardo, progettati e realizzati a Melara e in dotazione a decine di marine militari in tutto il mondo. Consegna alla Marina Militare prevista nel 2022: il Trieste farà parte del paesaggio del Golfo dei poeti per ancora due anni e mezzo. Poi sarà assegnata al suo porto di destinazione, che potrebbe essere Brindisi per operare al fianco della Brigata San Marco.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place