MOTORI

SarÓ l'ultima volta per Valentino Rossi?

Motomondiale, si torna a correre al Mugello

di Stefano Bertuccioli

giovedý 27 maggio 2021
Motomondiale, si torna a correre al Mugello

Per gli appassionati di MotoGp sta per arrivare il weekend più atteso dell’anno, quello del GP d’Italia che si corre al Mugello. Un circuito mitico, che per tutti vuol dire spettacolo, adrenalina, passione, emozione. Una pista vera, con curve da pelle d’oca sui saliscendi delle colline toscane, elogiata e rispettata dai piloti che ogni anno affrontano questo monumento del motorsport come se fosse sempre la prima volta.

Sarà un’edizione strana quella del 2021, perché al Mugello mancherà l’elemento principale che da sempre ha caratterizzato la tappa tricolore del Motomondiale: il pubblico. Ci avevamo sperato fino alla fine, alla luce del buon andamento della situazione pandemica. Se la gara fosse stata qualche settimana più avanti nel calendario forse qualche migliaio di spettatori avrebbe potuto presenziare, ma gli organizzatori non hanno fatto altro che adeguarsi alle norme, che vanno sicuramente riviste ed adeguate in tempi brevi. Con cinema e teatri aperti e con l’accesso contingentato, seppur molto limitato, negli stadi, non ci sarebbe stato nulla di male a concedere 15-20 mila biglietti per un evento che si svolge interamente all’aperto ed in spazi immensi.

Dovremo accontentarci di vedere lo spettacolo del Mugello da casa, come ormai siamo abituati a fare da mesi, sperando di poter tornare presto a sentire quei suoni, vibrazioni ed odori che ci mancano da troppo tempo.

Sarà l’ultimo Mugello per Valentino Rossi? Probabile, ma probabile anche che Vale non voglia chiudere la sua storia con il circuito toscano in un’edizione senza il suo pubblico. La MotoGp si presenta in Italia con uno dei campionati più aperti della storia e tutti si aspettano un grande risultato dalla Ducati, vittoriosa nelle ultime due gare con Miller. Arriverà la tanto agognata prima vittoria per Pecco Bagnaia sulla sua pista preferita? Arriverà il primo podio per l’Aprilia in attesa della firma di Dovizioso? Quartararo e la Yamaha riusciranno a tenere testa alle imprendibili rosse di Borgo Panigale? Rins e Mir usciranno dal tunnel della crisi in cui sono finiti con le Suzuki? E soprattutto, rivedremo Marc Marquez nelle sone alte della calssifica con la Honda? I temi sono tantissimi e solo la pista potrà dare le risposte alle tante domande della vigilia. Che lo spettacolo del Mugello abbia inizio!



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place