MOTORI

Prossimo round sul circuito austriaco di Spielberg

MotoE: al finlandese Tuuli la prima assoluta, Canepa dodicesimo

domenica 07 luglio 2019

Il finlandese Tuuli ha vinto la prima gara della storia di MotoE che si è svolta al Sachsenring, in Germania, Il genovese Canepa ha chiuso in dodicesima posizione.


SACHSENRING (GER) - Niki Tuuli ha vinto la prima prova di Coppa del Mondo MotoE. Scattato dalla pole position in una gara ridotta per la pioggia e fermata anzitempo per la caduta di Lorenzo Savadori alla curva 8, il pilota finlandese di Ajo MotoE ha preceduto il britannico Bradley Smith e il francese Mike Di Meglio. Quinto posto per Matteo Ferrari (Trentino Gresini MotoE) davanti ad Alex De Angelis.

Una gara complessa essendo la prima in assoluto e resa ancor più difficile dalle condizioni miste della pista. In casa Gresini, ottima la partenza di Ferrari (numero 11) che si tocca anche alla prima curva con un altro pilota nel tentativo di evitare una pozza d’acqua e che poi fa del proprio passo di gara la sua forza. Ferrari chiude (primo tra gli italiani) a 2 secondi netti dal finlandese Tuuli e porta a casa i primi 11 punti di questa competizione.

Poteva essere una buona giornata anche per Lorenzo Savadori. Scattato dall'undicesima posizione in griglia, era arrivato fino all’ottava piazza superando Granado e Gibernau tra gli altri. Purtroppo una caduta per un tocco del brasiliano uscendo dalla curva 8/9, per altro chiusa con un giro d’anticipo per la bandiera rossa causata proprio dal crash del 32, lo elimina dalla gara. 

Il genovese Niccolò Canepa taglia il traguardo in dodicesima posizione. Il già campione mondiale Endurance, in gara con LCR E-Team, ha confermato in gara la posizione ottenuta in qualifica. Il suo compagno di squadra, Randy de Puniet, ha chiuso in diciassettesima posizione. L'intero circus tornerà in pista tra poco più di un mese a Spielberg, Austria, per il secondo Round di un campionato che ha dimostrato di essere subito emozionante ed equilibrato.

LE PAROLE DI NICCOLO' CANEPA Al termine dalla gara abbiamo contattato Canepa per avere le sue prime impressioni dopo la gara tedesca:

Come è stato il tuo ritorno nel paddock della MotoGp?

E' stato bello ritrovare amici, tecnici e piloti della MotoGP! Ho avuto una gran bella accoglienza e mi ha fatto davvero piacere!

Come è andata la tua gara e quali le tue sensazioni in pista?

La gara purtroppo non è andata bene. Ho avuto un contatto con un pilota al primo giro e ho perso moltissime posizioni. Stavo recuperando molto velocemente ma ho avuto solo 4 giri a disposizione perché poi una bandiera rossa ha interrotto la gara. Su una distanza dj gara normale sarei andato molto meglio

Come siete stati accolti da pubblico e addetti ai lavori ?

C’era molta curiosità da parte di tutti e a quanto pare questa MotoE è piaciuta praticamente a tutti! Le gare sono spettacolari e le moto sono veloci. Bisogna solo migliorare l’autonomia

La MotoE ha un'ampio margine di miglioramento ma ci sono ancora criticità, vedi peso e durata batterie, cosa vorresti di diverso?

Vorrei delle gare con una lunghezza normale. Se succede come oggi che c’è una bandiera rossa dopo 4 giri, la gara è considerata valida. Per me questo non è accettabile per una coppa del mondo. Devono migliorare.

Il suono, Guido Meda ha detto "Quando passano tutte insieme sembra il rumore di un jet" tu cosa ne pensi?

Sono d’accordo con Guido! E dal vivo fa anche impressione! È chiaro che preferisco sempre un buon vecchio motore a scoppio, ma in tanti sono rimasti sorpresi da questa MotoE

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place