MOTORI

Maxi caduta con Foggia che finisce in ospedale

Moto3, ultimo atto 2019: a Valencia vince Garcia e Rossi chiude al 14esimo posto

domenica 17 novembre 2019
Moto3, ultimo atto 2019: a Valencia vince Garcia e Rossi chiude al 14esimo posto

VALENCIA (SPA) - L’ultima gara della stagione classe Moto3 non si è fatta mancare nulla: start delay a causa di olio in pista, bandiera rossa per un incidente con ben 5 piloti coinvolti e una gara, ridotta a 15 giri (erano 23), terminata da appena 20 piloti sui 31 partenti.

Vittoria di Sergio Garcia, su Honda, nel Gp di Valencia. Lo spagnolo si impone davanti ad Andrea Migno, su Ktm, in ritardo di soli 0"005, terzo gradino del podio per lo spagnolo Xavier Artigas, Honda, a +0"180. A caratterizzare la gara un incidente al terzo giro ha coinvolto diversi piloti costringendo gli organizzatori ad alzare la bandiera rossa. Nel maxi-incidente 5 i piloti coinvolti: Yurchenko, Alcoba, Antonelli, Tatay e Foggia vittima di un volo dopo essere stato centrato dalla moto di Tatay. Il pilota dello Sky Racing Team VR46 ha perso conoscienza ed è stato trasportato per accertamenti all'ospedale di Valencia.

Dura pochissimo quindi la gara di MotoJeremy Alcoba, purtroppo sfortunato protagonista della prima caduta di questo gran premio, iniziata da Tatay e che ha coinvolto altri 4 piloti tra cui il neo arrivato in casa Gresini. Il numero 52, che si era classificato in 19esima posizione, non ha potuto dimostrare il proprio valore in pista.

Più fortunato Riccardo Rossi che riesce ad evitare problemi nei primi giri di gara è poi è bravo ad imporre il proprio passo arrivando anche ad occupare l’ottava posizione. Chiude al 14esimo posto la sua avventura 2019 nella classe minore del Motomondiale.

Nessuna frattura per Dennis Foggia dopo il brutto incidente durante la gara. Il pilota italiano dello Sky Racing Team VR46 è stato trasportato in ospedale per una tac, il cui esito è stato negativo: solo un gran spavento, per fortuna, ma niente di particolarmente grave: "Grazie a tutti per l'affetto. Sono dolorante, ma sto bene", questo il messaggio di Foggia pubblicato sul proprio account Twitter.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place