MOTORI

Un risultato che lascia l'amaro in bocca

Moto3, gli italiani non brillano nella griglia di Aragon: Rossi 18esimo

sabato 21 settembre 2019
Moto3, gli italiani non brillano nella griglia di Aragon: Rossi 18esimo

ARAGON (SPA) - Sarà Aron Canet a partire dalla pole position nel Gran Premio di Aragon, 14esima prova del Mondiale Moto3 in programma sul circuito di Alcaniz. Il 20enne di Corbera gira in 1'58"197 in sella alla Ktm del team Sterilgarda Max Racing: quinta pole della carriera, la seconda stagionale dopo quella di Losail. Canet rifila sette decimi ad Ai Ogura e 786 millesimi a Carlos Tatay che lo affiancano in prima fila. Il migliore degli italiani è Celestino Vietti, quinto, solo settimo tempo e terza fila per Tony Arbolino.

Entrambi i piloti del Team Kömmerling Gresini Moto3 avevano  brillato nelle prove libere ed erano tra i 18 a giocarsi la pole position dell’Aragon GP. Non c’è stata gloria però, con Gabriel Rodrigo e Riccardo Rossi non sono andati oltre la 14esima e 18esima posizione rispettivamente. Un risultato che lascia l'amaro in bocca considerando che entrambi avevano girato tra il secondo e il secondo e mezzo più veloci.

Rispetto alle prove libere "un passo indietro importante e la pioggia non ha aiutato perché all’ingresso in pista in Q2 non avevo le stesse sensazioni in sella alla Honda. Ci abbiamo provato, ma durante il mio miglior giro McPhee ha chiuso il gas davanti a me e ho perso tantissimo. Nel warmup faremo qualche prova con la gomma dura che potrebbe essere l’opzione giusta per la gara", ha concluso Riccardo Rossi.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place