CRONACA

Guidava il borgo casellese da 6 anni

Morto Francesco Collossetti: la Vallescrivia piange il sindaco veterinario

luned́ 07 ottobre 2019



CASELLA - Casella piange il sindaco Francesco Collossetti. A stroncare il primo cittadino è stata una terribile malattia che nelle ultime 24 ore l'aveva portato a uno stato di coma dal quale il primo cittadino d'entroterra non è piu uscito spegnandosi in tarda mattinata. 

Veterinario con studio in paese, l'amministratore comunale aveva trionfato alle elezioni per il suo rinnovo nello scorso maggio dopo il primo quinquennio alla guida del borgo casellese. 

L'ultima sua apparizione in pubblico è legata alla festa per i 90 anni della ferrovia Genova-Casella (vedi video - minuto 4.50) in cui Francesco Collossetti era apparso in grande ripresa e aveva rilasciato una lunga intervista ai microfoni di Primocanale. Il ritorno della malattia, però, ha avuto un'accelerazione fulminante tanto da stroncare in 40 giorni il suo recupero psicologico e fisico nonostante una grande tenacia messa in campo fin dall'inizio.  

Profondo cordoglio anche da parte del presidente della Regione Liguria Giovanni Toti e di tutta la Giunta ligure per la scomparsa del primo cittadino. Il presidente Toti ricorda l’impegno comune per la ripartenza e il rilancio della ferrovia Genova-Casella.

A guidare il Comune di Casella, adesso, sarà il vice sindaco fino alle prossime elezioni di primavera in cui il borgo di Vallescrivia andrà alle urne al pari di Crocefieschi, Vobbia e Ronco. 

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place