POLITICA

Monteleone abbandona Musso in Consiglio: "E' un Narciso"

luned́ 11 giugno 2012
Monteleone abbandona Musso in Consiglio:

GENOVA - Rosario Monteleone, segretario regionale dell’Udc si stacca da Musso e costituisce in Comune il gruppo dell’Udc, per ora con due consiglieri. “Ma vedremo che cosa farà il terzo”, racconta in un’intervista a Primocanale.

Una decisione, spiega Monteleone, presa dopo aver sentito gli organi dirigenti nazionali. “Musso fa quello che vuole, non si confronta con noi e allora è bene marcare la nostra identità soprattutto da quando ha fatto la costituente del Partito liberale. Noi siamo cattolici e con i liberali francamente non abbiamo niente a che fare”. Il distacco dell’Udc (“che non significa dire ricerca di poltrone” sottolinea Monteleone) vorrà dire che ci sarà anche più libertà nei confronti della giunta Doria.

“La nostra sarà un’opposizione intransigente ma se ci fossero decisioni che condividiamo perché non appoggiarle? Certo sulle scelte di Doria circa l’Imu la nostra opposizione è durissima e totale”. Ha sentito Musso recentemente? “Poche volte. Musso è un Narciso e pensa di poter fare tutto da solo”.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place