CRONACA

Il sondaggio di Primocanale

Monopattini elettrici in città, sono sicuri o no? E viaggiano su strade sicure?

domenica 26 gennaio 2020
Monopattini elettrici in città, sono sicuri o no? E viaggiano su strade sicure?

GENOVA - Monopattini in città. Sono sicuri o no? E viaggiano su strade sicure? O troppo spesso la situazione delle strade cittadini non è ottimale? ll tema è ormai salito alla ribalta dell'opionione pubblica. Nel sondaggio odierno di Primocanale vi chiediamo cosa ne pensate. Secondo voi è giusto che questi mezzi viaggino lungo le strade della città? Rappresentano un pericolo per gli altri mezzi che 'corrono' lungo l'asfalto? Il caso fa discutere e anche il sindaco di Genova Bucci ha testato il mezzo provandolo lui stesso. E poi, segnalateci nei commenti quali sono le strade messe peggio della vostra città. 


L'italia ha da poco regolamentato il loro uso: La Gazzetta Ufficiale rende operativa la legge 160 del 27 dicembre 2019: via libera in città per i monopattini elettrici. L’emendamento della Manovra cambia le regole per questi diffusissimi mezzi a due ruote, agili nel traffico e con un bassissimo impatto ambientale. In altri Paesi d’Europa l’utilizzo del monopattino elettrico è prassi già da tempo, in Italia ne circolavano già 100 mila in una situazione di semi-illegalità, in quanto un decreto dello scorso 27 luglio stabiliva che fossero i singoli Comuni a regolarizzare la micromobilità in attesa di una legge, che finalmente è arrivata.

Per guidarli non serve patente e nemmeno assicurazione, ma serve essere maggiorenne o possedere una patente. Non serve il casco anche se ne viene specificatamente suggerito l’utilizzo, e di notte sarà obbligatorio indossare giubbotto o bretelle riflettenti. Il problema per quanto riguarda i monopattini elettrici è la pavimentazione, la legge ci dice che sarà vietato l’utilizzo in vie pavimentate in pietra di fiume, corsie preferenziali vicine ai binari del tram, parcheggi a fondo cieco e gallerie pedonali. Via libera sulle piste ciclabili e nelle zone 30, vietate le strade dove il limite si alza a 50 e, naturalmente, i marciapiedi.

Per quanto riguarda il mezzo, non potrà superare i 500 watt di potenza e dovrà essere munito di un limitatore di velocità. Non si potranno superare i 20 Km/h, 6 nelle zone pedonali, e in più sarà necessario fornirli di segnalatore acustico e set di luci. Il parcheggio dei monopattini è limitato a quello in uso a biciclette e motorini.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place