CRONACA


Migrante nascosto in un tir rischia di morire congelato: salvato

venerd́ 11 gennaio 2019
Migrante nascosto in un tir rischia di morire congelato: salvato

VENTIMIGLIA -  Un migrante del Gambia di 25 anni ha rischiato l'ipotermia dopo essere rimasto per ore chiuso nel rimorchio di un tir parcheggiato nell'autoporto di Ventimiglia, in attesa che l'autista ripartisse per la Francia. E' stato salvato dai carabinieri dopo che lo stesso straniero aveva telefonato al 112.

In inglese ai soccorritori non ha saputo spiegare dove si trovasse ma è riuscito a far capire che era in un rimorchio di un tir fermo da ore. Il militare della centrale, che aveva già inviato una pattuglia verso l'autoporto, ha chiesto al migrante di indicare l'intensità con cui sentiva la sirena e in base al volume di quest'ultima, ha potuto riferire ai colleghi la posizione.

Alla fine è stato rintracciato e salvato. Il giovane, infreddolito, ma in buone condizioni, ha raccontato di essere arrivato la notte prima alla stazione ferroviaria di Ventimiglia e di aver raggiunto l'autoporto da dove sperava di avere la possibilità di oltrepassare la frontiera nascondendosi in un tir. Dopo lunghe ore di attesa a bordo del mezzo, alla fine ha allertato i soccorsi a causa del freddo. Trattandosi di un soggetto irregolare è stato denunciato.

Commenti


I NOSTRI BLOG

zeneize tomorrow
Grif House
Samp Place