IL COMMENTO

MEZZO LAVORO, DOPPIO GETTONE

di Mario Paternostro

luned́ 29 ottobre 2007
MEZZO LAVORO, DOPPIO GETTONE

La notizia che Davide Lentini ha scritto per Primocanale sul raddoppio dei gettoni dei consiglieri comunali ha dell’incredibile

E’ incredibile per la sua “arroganza”. Se ho capito bene, i consiglieri comunali genovesi vogliono guadagnare di più perché il loro gettone (circa 90 euro) è fermo al 1997

E’ un’aspirazione giustificata

Ma un conto è un aumento, un altro è il raddoppio a 180 euro. Rispondono i consiglieri: per il Comune di Genova non ci sarà alcun aggravio di spesa

Perché? Semplice, perché aumentano il gettone per seduta, ma diminuiscono le sedute, anzi dovranno dimezzarle. I consiglieri, quindi, si raddoppiano il gettone per lavorare la metà di quanto lavorano oggi. Ma quanto lavorano i consiglieri di Palazzo Tursi? Francamente non lo so, a parte la seduta settimanale del consiglio, dalle 15 alle 18

Poi qualche commissione. Ma se pensano di potere ridurre drasticamente le riunioni vuol dire che queste sono inutili, oppure si riducono a perdite di tempo o, come mi ha confessato spudoratamente un consigliere, perché molte riunioni erano solo convocate in funzione del gettone di presenza. E come se non bastasse questa arroganza, vuol dire che fino a oggi sono state fatte riunioni che non servivano a niente al solo scopo di racimolare i 90 euro di presenza. Mi auguro di non aver capito niente, ma il servizio di Lentini era chiarissimo e io non sono ancora così rimbecillito da non capire proprio nulla. Spero che i consiglieri abbiamo un aumento contenuto perché è giusto che siano pagati il giusto

Mi auguro che non venga raddoppiato il gettone, ma soprattutto che non vengano dimezzate le riunioni

Se così fosse mi sentirei davvero preso in giro. Non appartengo alla categoria di chi accusa la politica di ogni nefandezza e nemmeno alla schiera di chi chiede che tutti i politici se ne vadano a casa

Credo che la politica sia indispensabile a far funzionare la democrazia partecipativa, laddove il politico è portatore di interessi e mediatore di questi. Credo anche nel politico per bene, onesto, serio

Ce ne sono tanti

Ci sono tanti sindaci che governano piccoli paesi senza percepire una lira di compenso, portando via ore al loro tempo libero

E’ per rispetto verso questi amministratori che bisogna combattere perché la politica torni ad essere pulita

E’ un’utopia?

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place