SPORT

L'attaccante bulgaro costretto a restare ai box a causa del ginocchio

Lo Spezia gioca per il riscatto contro il Peurgia, senza Galabinov

venerdì 20 settembre 2019
Lo Spezia gioca per il riscatto contro il Peurgia, senza Galabinov

LA SPEZIA - Dopo due sconfitte consecutive lo Spezia tenta di riprendere la marcia sabato alle ore 15 al Picco contro il quotato Perugia (arbitro Ghersini di Genova). L’allenatore Italiano non nasconde le proprie preoccupazioni: “Il Perugia è una squadra di valore, una delle più attrezzate e forti del campionato. Quando davanti hai Falcinelli, Iemmello, Melchiorri e Bonaiuto la squadra gioca bene e ha tanta qualità. Vengono da un pareggio casalingo e vorranno subito riscattarsi. Ma noi giochiamo in casa e vogliamo riscattarci e rilanciarci.”

Lo Spezia ritrova Mora, anche se non è al top, ma è obbligato a lasciare a riposo Galabinov. Italiano può contare su Ragusa o Delano, Ricci F. e Gyasi  Anche la difesa è confermata, nonostante abbia mostrato sinora qualche crepa, con Ferrer e Ramos relegati in panchina. Questa la probabile formazione: Scuffet; Vignali, Terzi, Capradossi, Bastoni; Mora, Ricci M., Maggiore; Gyasi, Ricci F., Ragusa o Delano.

Per il Grifo tradizione sfavorevole al Picco (4 sconfitte e un solo pareggio). Oddo ritrova Kouan a centrocampo, ma è in dubbio Balic per un problema alla caviglia. Questa la probabile formazione: Vicario; Rosi, Gyomber, Sgarbi, Di Chiara; Falzerano, Carraro, Dragomir; Buonaiuto; Falcinelli, Melchiorri. Il pubblico spezzino non mancherà di dare una mano nella speranza di un pronto riscatto delle aquile.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place