PORTI E LOGISTICA

Opera fondamentale nel corridoio Genova-Rotterdam

La Svizzera apre il mega tunnel San Gottardo, il porto di Genova guarda ancora da lontano

mercoledý 01 giugno 2016
La Svizzera apre il mega tunnel San Gottardo, il porto di Genova guarda ancora da lontano

GENOVA - "Così l'Europa sta unita. Questo sarà un grande spazio di opportunità se si saprà stare insieme. Ed è una grande opportunità per l'Italia": così il ministro dei Trasporti, Graziano Delrio, all'inaugurazione del tunnel svizzero del San Gottardo. Alla finestra stanno i porti, soprattutto Genova, visto che ora molte merci arrivano nel Nord Europa anche se questo significa quattro giorni in più di navigazione.

Proprio nella stessa giornata dell'inaugurazione, a Genova Prà si inaugurano le prime cinque maxi gru che potranno scaricare i container da maxinavi. Per migliorare i collegamenti ferroviari con la Svizzera sono 16 i cantieri aperti e nel 2020, a conclusione di tutti i lavori, ogni giorno viaggeranno 390 treni contro i 290 di oggi.

Ma, ha ricordato il ministro, in Italia ci saranno opere che verranno completate prima, tra cui il Terzo Valico dei Giovi, la Arcisate Stabio, che permette di collegare Varese e con la Svizzera e che sarà in funzione a fine 2017, mentre al valico di Chiasso i lavori per i treni merci saranno finiti fra due anni e quelli per il potenziamento tecnologico fra tre. Infine è importante l'impegno sul Brennero: una volta terminata, nel 2025, sarà la galleria più lunga del mondo, con un transito di 400 treni contro i 290 attuali.

"Per il Governo Renzi - ha detto Delrio - il potenziamento del trasporto ferroviario delle merci, rispetto a quello su strada, è un obiettivo centrale: vuol dire sostenibilità ed efficienza. Stiamo investendo molto per la rete italiana e le connessioni con i quattro Corridoi europei, perché l'Italia può essere il porto a Sud dell'Europa. Vogliamo arrivare per il 2021 a raddoppiare i valori del 2015 della merce che viaggia su ferro in Italia e stiamo rafforzando i sistemi portuali. Il nostro Paese ha bisogno di una cura del ferro eßuna cura dell'acqua". 

La nuova galleria del Gottardo è opera fondamentale del Corridoio europeo TEN-T Reno-Alpi tra Rotterdam e Genova: "significa - ha concluso - minori tempi di viaggio, più qualità, più sicurezza e più treni. Stiamo lavorando sodo ai collegamenti ferroviari e in vista dell'apertura del tunnel Ceneri nel 2020, l'Italia è perfettamente allineata".

"Il nostro Governo - ha continuato Renzi - ha scelto di investire molto sul terzo valico, vale a dire sul collegamento con Genova, non solo con Milano. Credo che sia un fatto fondamentale. Oggi Genova può diventare un punto di riferimento per i porti e per il Mediterraneo, ed è interessante che accada quando si raddoppia il canale di Suez, con il corridoio Genova-Rotterdam che permette all'Europa di essere sempre più competitiva". Parole che il Pd ligure ha commentato esprimento "soddisfazione".

Un'opera strategica fondamentale che si collegherà con il nostro Terzo Valico e che ci consentirà di raggiungere in modo più efficace i mercati europei rendendo Genova il porto d'Europa". Lo scrive il presidente della Regione Liguria sulla pagina del suo profilo Facebook. "Per questo occorre che anche in Italia i lavori delle grandi infrastrutture procedano senza sosta e nei tempi previsti per non essere tagliati fuori da questa prospettiva di sviluppo".

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place