IL COMMENTO


La domenica vuota senza derby, calcio alla resa dei conti

di Giovanni Porcella

domenica 03 maggio 2020
La domenica vuota senza derby, calcio alla resa dei conti

Niente calcio, di conseguenza niente derby. Genova deve rinunciare anche alla stracittadina in questa domenica 3 maggio, in cui era stata programmata la partita tra Sampdoria e Genoa.

Il coronavirus sta mietendo vittime, dolore, disastri economici e sociali, con il calcio triturato e con esso i suoi affari. E' la resa dei conti perché la serie A senza soldi delle tv è più povera. Con bilanci a rischio crack, ora lo hanno scoperto tutti anche per la dissennata, spesso e volentieri, gestione di molti presidente, il castello di carte potrebbe crollare. Va ricordato che il calcio è un'azienda e quindi sono a rischio migliaia di posti di lavoro, mica solo il taglio degli ingaggi faraonici dei calciatori da Ronaldo a Ibrahimovic, fino agli 'operai' Cassata e De Paoli, tanto per fare nomi. Ma per una volta lo stop al calcio che in questa settimana dovrà capire se potrà ripartire salvando se stesso e ciò che gli gira attorno, mette in primo piano anche l'eutanasia della passione.

Il derby della Lanterna è il simbolo di tutto questo, quasi la sua essenza.  Senza retorica la sfida rossoblucerchiata racchiude anche senza titoli in palio e chissà quali ambizioni peraltro sopite perché represse da Ferrero e Preziosi, presidenti contestati, la sublimazione del pallone , grazie al pubblico, ai tifosi ad una città che si fonde con le sue squadre che non abbandona mai malgrado i tradimenti. E' triste vedere le strade vuote, i negozi con le saracinesche quasi tutte abbassate, è lancinante sentire le sirene delle autoambulanze. Ma in queste ore è malinconico non andare allo stadio con i suoi colori, con la gente , con gli sfotto', persino con le sue tensioni. Non sappiamo se questo derby che abbiamo dentro si disputerà in un a notte di estate inoltrata magari a trentacinque gradi. Di sicuro ci manca, magari come ultimo appuntamenti di mille già saltati per il virus, ma è una domenica vuota più di altre.  

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place